Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

GLOMIG — Risultato in breve

Project ID: 28756
Finanziato nell'ambito di: FP6-CITIZENS
Paese: Turchia

Un nuovo approccio alle nuove tendenze migratorie

I rapidi cambiamenti che investono i modelli migratori globali richiedono un nuovo approccio nei confronti della ricerca e delle politiche correlate. Grazie a un'iniziativa finanziata dall'UE, si è cercato di facilitare tale processo attraverso la creazione di una piattaforma comune in grado di riunire le parti interessate provenienti dall'UE e dagli Stati vicini.
Un nuovo approccio alle nuove tendenze migratorie
La natura della migrazione ha subito un cambiamento radicale rispetto a una situazione in cui gli spostamenti delle popolazioni erano caratterizzati da flussi provenienti principalmente dai Paesi meno sviluppati e diretti verso quelli sviluppati. Ciò conduce alla richiesta di nuove strategie nel campo della ricerca e delle politiche nell'ambito delle migrazioni che implica la (ri)definizione e la (ri)formulazione della complessità di questi nuovi movimenti migratori globali, basate su uno spostamento necessario dell'enfasi dagli aspetti economici a quelli correlati alla sicurezza.

Il progetto Gomig ("Global migration from the Eastern Mediterranean and Eurasia: Security and human rights challenges to Europe") ha lavorato allo scopo di promuovere la cooperazione tra l'UE e i paesi appartenenti alla Cooperazione internazionale (INCO) attraverso workshop, riunioni di gruppi di esperti e offerte di raccomandazioni politiche correlate alla migrazione globale. I partner di progetto hanno affrontato il perseguimento dei propri obiettivi con l'intenzione di promuovere e di facilitare gli approcci collaborativi, comparativi e interdisciplinari rispetto all'argomento. Sono state riunite le parti interessate provenienti dall'UE, dalla Russia e dalla Turchia e da Stati provenienti dai Balcani occidentali, dal Caucaso e dal Mediterraneo orientale. L'obiettivo di tale iniziativa consisteva nel fornire il proprio contributo allo Spazio europeo della ricerca (SER) attraverso la creazione di una piattaforma comune per la condivisione di opinioni, di esperienze e di know-how sul tema della migrazione, contribuendo, in tal modo, a porre l'accento sulle opportunità e sulle sfide per tutte le parti coinvolte.

Il progetto Glomig è stato in grado di riunire accademici, funzionari di Stato, rappresentanti di organizzazioni non governative (ONG) e unità legali, oltre che altre parti interessate. Le attività svolte nell'ambito dell'iniziativa hanno dato spazio alla discussione delle varie prospettive, specialmente quelle dei Paesi che inviano o ricevono migranti, nonché delle istituzioni addette al controllo dei processi migratori e, naturalmente, dei migranti stessi.

Nel corso delle presentazioni e delle discussioni dei documenti programmatici, sono stati toccati numerosi problemi, tra cui le cause e le conseguenze economiche, politiche e sociali della migrazione, i diritti umani, la sicurezza e la democrazia, i problemi di genere e le reti formali e informali che rivestono un ruolo nell'ambito dei movimenti delle popolazioni. I partecipanti hanno anche focalizzato la propria attenzione sulle misure preventive e di lotta contro il contrabbando e i traffici.

La creazione di piattaforme ha anche reso possibile una riformulazione di tutte le opinioni sull'argomento e un'integrazione delle stesse in nuove strutture, nonché un miglioramento della ricerca nell'ambito della migrazione attraverso l'introduzione di nuove questioni e dimensioni. Un esempio di quest'ultimo punto è rappresentato dall'aumento della femminilizzazione della migrazione, ovvero una situazione in cui attualmente le donne migrano in modo indipendente come studentesse e rifugiate, nonché per motivi politici.
I due volumi di lavoro prodotti dal progetto sono finalizzati alla facilitazione della cooperazione transnazionale in vista del miglioramento degli studi di impatto, così come della promozione di misure in termini di ricerca e di politica interdisciplinari e multidisciplinari che comprendono le prospettive di varie parti interessate.

Informazioni correlate