Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

SEACASE — Risultato in breve

Project ID: 44483
Finanziato nell'ambito di: FP6-POLICIES
Paese: Portogallo

L'acquacoltura all'insegna di una migliore sostenibilità

Sono già in atto nuovi metodi scientifici finalizzati al miglioramento dell'acquacoltura e delle misure per la gestione delle minacce in tale ambito allo scopo di supportare i settori della pesca e ittici.
L'acquacoltura all'insegna di una migliore sostenibilità
L'acquacoltura in Europa rappresenta un settore formidabile in grado di garantire la produzione di pesce per il continente e oltre. Grazie al progetto Seacase ("Sustainable extensive and semi-intensive coastal aquaculture in southern Europe"), finanziato dall'UE, sono state analizzate le sfide nel settore, tra cui la concorrenza e l'assegnazione delle aree costiere ad altre attività.

I fautori dell'iniziativa hanno tentato di stimolare la sostenibilità, la produttività, la competitività, la redditività, l'immagine e l'aspetto ecologico del settore nell'Europa meridionale attraverso un nuovo insieme di strumenti. È stata creata una rete basata sulla scienza finalizzata al supporto dell'acquacoltura per la promozione delle somiglianze nelle pratiche dell'acquacoltura, delle considerazioni tecniche e della gestione (ad esempio, nella produzione di molluschi e di pesci di allevamento) nei vari paesi dell'UE.

Grazie all'iniziativa Seacase, sono stati anche proposti miglioramenti tecnici e una nuova gestione dei programmi finalizzati alla promozione della sostenibilità e della conservazione delle risorse, comprese procedure di macellazione migliori, alimentazione ecologica e adeguatezza delle specie per condizioni climatiche specifiche. Sono stati sviluppati codici di comportamento e criteri di qualità finalizzati al supporto del settore in numerosi ambiti. Queste linee guida riguardano le produzioni, i tratti del corpo, le caratteristiche qualitative, le misure sanitarie, la nutrizione e altri argomenti importanti.

Nell'ambito del progetto è stata anche sviluppata un'applicazione software basata sulla biologia molecolare per la distinzione di vari tipi di pesce. È stata condotta una valutazione socioeconomica del settore che prevedeva un audit della pesca delle anguille e della ricerca delle ostriche, basato anche sulla raccomandazione di attività più tradizionali finalizzate al miglioramento della produttività.

Verso la fine del progetto Seacase, sono state proposte ulteriori attività di ricerca correlate in aree rilevanti dell'acquacoltura. I responsabili delle decisioni, i ricercatori, gli ambientalisti e il settore nel complesso sono pronti a trarre vantaggio dai risultati del progetto e dalla ricerca imminente raccomandata dal team di lavoro.

Informazioni correlate