Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

EUROLIFT II — Risultato in breve

Project ID: 502896
Finanziato nell'ambito di: FP6-AEROSPACE
Paese: Germania

Nuova tecnologia per volare ad alta quota

Capacità di alta portanza più efficienti per le linee aeree commerciali potrebbero significare voli più ecologici ed economici. Una nuova ricerca ha spianato la strada per il perfezionamento delle capacità di alta portanza.
Nuova tecnologia per volare ad alta quota
L'ottimizzazione dei viaggi aerei è utile per ragioni economiche e ambientali. Un modo per ottenere questo consiste nel migliorare l'alta portanza in aeroplano, il che aiuta a creare decolli più brevi ma aggiunge trascinamento durante il volo.

Il progetto Eurolift II ("European high lift programme II"), finanziato dall'UE, si basa su una precedente iniziativa simile per creare sistemi di alta portanza efficienti ed ecologici. Esso aveva lo scopo di convalidare le previsioni dell'aerodinamica per i velivoli ad alta portanza mediante l'utilizzo di software avanzato e di gallerie del vento.

Il progetto si è impegnato in una configurazione commerciale dell'alta portanza, a fusoliera larga, con bireattore e un design a punta abbassata. In termini tecnici, il sistema di alta portanza immaginato consiste in una stecca su un margine principale divisa in tre parti, che si estende permanentemente fino alla punta dell'ala. È inoltre composto da un Fowler flap con bordo d'uscita in tre parti che può essere montato in numerose posizioni del finestrino fisso.

Eurolift II ha eseguito numerosi test su diverse configurazioni per ottenere i suoi scopi. Ha migliorato la convalida in base al progetto precedente, ottimizzando di conseguenza la forma del flap e le impostazioni attraverso scenari di modellamento e simulazione. Il progetto ha eseguito ricerche sulle configurazioni realistiche dell'alta portanza, che coinvolgevano una migliore configurazione dei velivoli, un design avanzato dell'alta portanza e nuovi dispositivi per il controllo del flusso. I membri di Eurolift II hanno anche ricercato metodi e strumenti per ottenere questi scopi, tra cui la previsione della transizione, metodi numerici e il rilevamento della deformazione.

In breve, Eurolift II ha ottenuto avanzamenti considerevoli nella simulazione sperimentale e numerica delle configurazioni di velivoli commerciali ad alta portanza. Ha inoltre preparato un database completo di convalida per i tipi di velivoli coinvolti. Ci si aspetta che questo database e i risultati del progetto contribuiscano in modo significativo a predire con precisione la portanza massima su configurazioni complesse di alta portanza, portando in futuro alla creazione di velivoli più efficienti .

Informazioni correlate