Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

NORMOLIFE — Risultato in breve

Project ID: 37733
Finanziato nell'ambito di: FP6-LIFESCIHEALTH
Paese: Polonia

Nuovi rimedi analgesici per la gestione del dolore oncologico

Importanti scienziati europei hanno studiato il meccanismo di percezione e di controllo del dolore per sviluppare composti per la gestione del dolore oncologico. I risultati saranno utili per ottenere benessere nei pazienti affetti da cancro.
Nuovi rimedi analgesici per la gestione del dolore oncologico
La gestione del dolore oncologico rappresenta una sfida importante nella medicina moderna. L'alleviamento del dolore straziante dei malati di cancro si realizza attraverso vari farmaci analgesici assunti per via orale o tramite cerotti transdermici. Tuttavia, i relativi effetti collaterali dei farmaci analgesici ostacolano la loro applicazione diffusa, che richiede lo sviluppo di alternative con un profilo di tolleranza maggiore.

Recenti ricerche hanno dimostrato che i malati di cancro mostrano variazioni nell'espressione dei recettori pro e antinocicettivi nel sistema nervoso periferico e centrale. Questi recettori rispondono a stimoli dolorosi con l'invio di segnali nervosi al cervello e al midollo spinale. La modulazione di tali recettori con leganti diversi può essere la chiave per bloccare la trasmissione del segnale nocicettivo e ridurre così il dolore.

Questa idea è stata alla base del progetto Normolife ("Development of new therapeutic substances and strategies for treatment of pain in patients with advanced stages of cancer"), finanziato dall'UE: sviluppare nuovi composti che possano interagire con i recettori e sopprimere la generazione e la trasmissione dei segnali nocicettivi.

Grazie alla combinazione di tecnologie della chimica e della farmacologia, i team di progetto hanno sintetizzato oltre 100 nuovi composti progettati mediante l'applicazione dell'analisi teorica. Questi composti sono stati proiettati in vitro per valutare funzionalmente il loro legame ai recettori degli oppioidi e, successivamente, i migliori candidati sono stati applicati a modelli animali di dolore da cancro metastatico.

Il progetto Normolife è così riuscito a sviluppare e proporre composti di nuova generazione sotto forma di analgesici destinati in particolare alla gestione del dolore cronico. I risultati del progetto hanno fornito informazioni innovative riguardanti la fisiologia della percezione e del controllo del dolore. La promozione delle molecole per l'ulteriore sviluppo commerciale sotto forma di farmaci dovrebbe rivoluzionare la medicina moderna e trovare applicazioni immediate per il trattamento del dolore negli stadi avanzati sul cancro.

Informazioni correlate