Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

COPOWER — Risultato in breve

Project ID: 503806
Finanziato nell'ambito di: FP6-SUSTDEV
Paese: Portogallo

Le combinazioni della co-combustione

Con il miglioramento del mix di biomasse, rifiuti e carbone si potrebbe creare un carburante più efficiente e più rispettoso dell'ambiente per contribuire a soddisfare i requisiti energetici europei.
Le combinazioni della co-combustione
Una delle problematiche economiche più importanti del XXI secolo riguarda il settore energetico e l'Europa intende occupare un ruolo di avanguardia nel settore, adottando un approccio sostenibile ed ecocompatibile. In tale ambito, il progetto Copower ("Synergy effects of co-processing of biomass with coal and non-toxic wastes for heat and power generation"), finanziato dall'UE, era finalizzato a ricoprire un ruolo importante, nel tentativo di ottimizzare lo smaltimento dei rifiuti e lo sfruttamento delle biomasse in maniera ecocompatibile per migliorare la generazione dell'energia.

A tal fine, con il progetto Copower sono state stimate le risorse delle biomasse in Italia, in Portogallo e in Turchia, e sono stati identificati gli ostacoli dal punto di vista tecnico ed economico all'utilizzo delle biomasse e di altri rifiuti per la produzione di energia. Il team del progetto si è impegnato a fondo nell'analisi dei sistemi di produzione dei carburanti, nello studio dei mix di carburanti e nella caratterizzazione dei rifiuti in relazione al loro potenziale energetico, per sviluppare un mix ottimale di rifiuti e carburante (co-combustione). L'attività ha implicato lo studio dei limiti di queste sinergie e i problemi della produzione di scorie, della contaminazione e del comportamento delle ceneri durante la combustione.

Con il progetto è stato esaminato l'approvvigionamento di carburante per la co-combustione per ottimizzare i processi della combustione, per ridurre al minimo le ripercussioni sull'ambiente e per migliorare gli aspetti economici. Inoltre, sono stati condotti esperimenti di co-combustione tramite letti fluidizzati che garantiscono la versatilità necessaria per la gestione contemporanea di carburanti differenti.

Oltre all'analisi della catena di approvvigionamenti, il team del progetto ha condotto vari esperimenti su diversi materiali e combinazioni di rifiuti, tra cui carbone, paglia, fertilizzanti e acque nere. Ha esaminato approfonditamente la volatilità dei carburanti, la combustione delle sostanze carbonizzate, il comportamento delle ceneri, le emissioni e la tossicità ambientale, conducendo numerosi esperimenti di co-combustione per identificare le miscele più efficienti. Con il progetto Copower sono anche state condotte valutazioni di impatto ambientale e socioeconomiche, sono state valutate le problematiche di stoccaggio ed è stata effettuata un'analisi di mercato.

Un altro importante risultato del progetto è stata la creazione di un database con i dati relativi a vari carburanti esaminati nel progetto e le varianti in diversi paesi. Gli esiti del progetto hanno prodotto diverse sinergie positive durante gli esperimenti di co-combustione, che potrebbero rivelarsi particolarmente preziose per approfondire le relative tecnologie. Tutti i dati e i risultati del progetto combinati potrebbero condurre alla produzione di impianti energetici a co-combustione in grado di garantire notevoli benefici requisiti alla richiesta energetica del pianeta.

Informazioni correlate