Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

IDEA — Risultato in breve

Project ID: 503826
Finanziato nell'ambito di: FP6-AEROSPACE
Paese: Germania

Per un volo leggero

Le nuove leghe, le tecniche di colata e i rivestimenti sono concepiti per la realizzazione di aeroplani più leggeri che garantiranno un risparmio di carburante e offriranno soluzioni aeree più ecologiche.
Per un volo leggero
La riduzione del peso dei componenti degli aeroplani potrebbe condurre alla presenza di aerei più leggeri ed ecologici nei cieli. Il progetto IDEA ("Integrated design and product development for the eco-efficient production of low-weight aeroplane equipment"), finanziato dall'UE, intendeva sostituire l'alluminio e altre parti con la lega di magnesio. Ciò condurrebbe alla riduzione del peso, del rumore, dell'inquinamento e del consumo di carburante.

Il progetto ha lavorato allo sviluppo di leghe di magnesio leggere e avanzate in grado di resistere alla corrosione e di facile colatura. Mirava allo sviluppo dei rivestimenti, l'identificazione di tecniche di colatura ottimali, la creazione di strumenti di simulazione per il collaudo dei componenti e la stesura di un manuale di progettazione per i componenti in lega di magnesio.

In seguito a un collaudo scrupoloso, IDEA hanno scelto due leghe per la produzione del prototipo. Successivamente sono state determinate le proprietà di corrosione delle nuove leghe rispetto a quelle del magnesio commerciale e sono stati sviluppati nuovi rivestimenti per le stesse. Grazie al progetto, sono stati sperimentati processi di colata in sabbia, colata in conchiglia per gravità, colata di precisione e colata in conchiglia ad alta pressione (HPDC) allo scopo di rendere possibile la produzione di componenti a parete sottile prodotti con leghe di magnesio. Ciò ha condotto a una verifica computerizzata approfondita e a modelli di simulazione finalizzati alla previsione di microstrutture e di difetti.

Uno dei due componenti principali del prototipo o delle colate prodotti dal progetto è stato l'alloggiamento, una scatola che gestisce il trasferimento del moto dalla cabina del pilota alla coda tramite la paratia stagna. L'altro componente principale era la pedaliera in grado di trasmettere i comandi di ingresso del pilota alle altre parti dell'aereo, tra cui i comandi del freno.
%Tutti i risultati derivanti dai collaudi, dai prototipi e dalle osservazioni sono stati collazionati in un manuale di progettazione per consentire agli ingegneri aerospaziali di sfruttare la nuova tecnologia e le nuove scoperte. Ciò sembra particolarmente efficace per lo sviluppo di aeroplani finalizzato alla creazione di modelli più leggeri ed efficienti per i trasporti aerei del futuro.

Informazioni correlate