Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

INCF — Risultato in breve

Project ID: 37452
Finanziato nell'ambito di: FP6-LIFESCIHEALTH
Paese: Svezia

Lo sviluppo della bioinformatica per le neuroscienze

Comprendere le patologie legate al cervello spesso richiede l'integrazione di varie discipline, tra cui la bioinformatica. Un'iniziativa europea ha utilizzato strumenti e applicazioni informatici per integrare i dati delle neuroscienze e facilitare la condivisione dei risultati della ricerca
Lo sviluppo della bioinformatica per le neuroscienze
Per comprendere la complessità della struttura e la funzione del cervello, è fondamentale la condivisione dei risultati della ricerca e delle tecniche tra la comunità scientifica. Ciò richiede la gestione e l'analisi della pletora di dati che vengono pubblicati annualmente. Un nuovo campo di ricerca, noto come neuroinformatica (NI), prevede lo sviluppo di strumenti di calcolo e di analisi per la condivisione dell’analisi e dell'integrazione dei dati sperimentali nel campo delle neuroscienze.

Il progetto INCF ("Neuroinformatics") finanziato dall’UE è stato finalizzato a sostenere e coordinare la NI a livello globale, riunendo i gruppi di ricerca e le parti interessate del settore provenienti da 16 paesi. L'infrastruttura è stata sviluppata per integrare i dati e i sintomi delle malattie correlandoli con le cause sottostanti, al fine di comprendere e curare le patologie neurologiche. I software e gli strumenti neuroinformatici sono stati sviluppati e resi disponibili da una postazione centrale.

I membri del progetto hanno sviluppato un software (Waxholm) per creare atlanti cerebrali digitali che costituiscano un punto di riferimento e strumenti analitici importanti per le neuroscienze. Tra i prodotti INCF più popolari, inoltre, vi è stato il software (MUSIC) che ha permesso l'interconnessione di grandi simulatori di reti neuronali e una modellazione computazionale a scala multipla.

Nel complesso, il progetto INCF ha focalizzato l’attenzione sullo sviluppo di strumenti software per la gestione e l’analisi dei dati delle neuroscienze. Questi strumenti dovranno affrontare questioni infrastrutturali tra la comunità delle neuroscienze e, attraverso la diffusione dei risultati della ricerca, migliorare la nostra comprensione delle funzioni e delle patologie cerebrali.

Informazioni correlate