Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

COACH — Risultato in breve

Project ID: 38966
Finanziato nell'ambito di: FP6-SUSTDEV
Paese: Francia

La tecnologia dell'energia pulita punta sulla Cina

Sforzi congiunti condotti dalla Cina e dall'UE hanno iniziato a spianare la strada alla produzione di energia elettrica a emissioni zero basata sul carbone. Qualora rispettate, le raccomandazioni di un progetto finanziato dall'UE potrebbero avere un solido impatto sulla lotta al cambiamento climatico.
La tecnologia dell'energia pulita punta sulla Cina
Gli sviluppi nell'ambito della produzione di energia elettrica basata sul carbone possono rendere il settore energetico più pulito e procedere lentamente verso il traguardo delle emissioni zero. Tale processo gioverà alle aree industriali e allevierà i problemi legati all'inquinamento nelle zone del mondo più colpite. Il progetto COACH ("Cooperation action within CCS China-EU") ha riunito i partner europei e cinesi in vista della creazione di centrali elettriche alimentate a carbone a emissioni quasi zero (NZEC). L'iniziativa è stata concepita allo scopo di affrontare la questione del cambiamento climatico mediante lo sfruttamento delle centrali elettriche termiche in Cina dotate di impianti per la cattura e lo stoccaggio del carbonio (CCS).

L'iniziativa COACH si basava sia sulle tecnologie europee sia su quelle cinesi in vista della creazione di impianti di produzione di energia elettrica su ampia scala e basata su processi di poligenerazione. Ciò potrebbe condurre alla generazione di energia elettrica basata sul carbone, alla produzione di carburante sintetico e all'integrazione del calore nelle industrie circostanti. Nell'ambito del progetto, è stata condotta un'analisi rigorosa delle considerazioni tecniche ed economiche della gassificazione del carbone per la produzione di energia basata sul carbone combinata con CSS. Sono state identificate fonti di emissione di anidride carbonica (CO2) ed è stato studiato lo stoccaggio della CO2 in regioni specifiche, mediante un'analisi delle considerazioni associate in campo legale, normativo, economico e dei finanziamenti.

Inoltre, grazie all'iniziativa COACH, è stato creato un portale on-line che consente alle parti interessate al progetto di scambiarsi dati, oltre a un sito web finalizzato all'uso e alla divulgazione pubblici delle informazioni.

Ma soprattutto, l'iniziativa ha condotto alla formulazione di raccomandazioni finalizzate alla promozione dei relativi obiettivi e ha esortato la creazione di un benchmark dei costi relativi alla cattura che consideri l'impatto della presenza simultanea del metanolo e dell'elettricità come flussi di prodotti. Sono state inoltre suggerite valutazioni geologiche che rendono possibile la selezione di siti di stoccaggio in specifiche località della Cina. Le raccomandazioni, i suggerimenti e i risultati del progetto potrebbero aiutare la Cina a produrre energia più pulita e a promuovere la produzione in tutto il mondo di energia elettrica più ecologica basata sul carbone.

Informazioni correlate