Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

MULTISOLAR — Risultato in breve

Project ID: 508439
Finanziato nell'ambito di: FP6-SME
Paese: Israele

Una nuova generazione di sistemi solari per gli edifici

La tecnologia per produrre contemporaneamente calore ed elettricità dalla luce del sole recentemente ha raggiunto un adeguato livello di maturità e potrebbe essere sfruttata negli edifici per ridurre le loro emissioni di gas serra;
Una nuova generazione di sistemi solari per gli edifici
tra i principali consumatori di energia, infatti, gli edifici residenziali e commerciali svolgono un ruolo tutt'altro che trascurabile. Per garantire un futuro più sostenibile, sarebbe opportuno produrre l'energia più vicino possibile al luogo dove deve essere utilizzata, e in tal senso le fonti di energia rinnovabile potrebbero garantire un contributo significativo.

Con il progetto Multisolar ("Development of an integrated solar system for buildings"), finanziato dall'UE, è stata valutata la possibilità di incorporare i pannelli solari negli elementi strutturali degli edifici, allo scopo di soddisfare il fabbisogno elettrico e la disponibilità di acqua calda e calore per il riscaldamento.

Riguardo al primo problema, si rendeva necessario un corretto dimensionamento dei sistemi installati per poter soddisfare adeguatamente il fabbisogno energetico degli edifici; a tal fine, occorrono stime precise dell'elettricità, dell'acqua calda e del riscaldamento che ogni anno si consumano negli edifici, ed è necessario stabilire se i sistemi di raccolta del progetto Multisolar sono in grado di soddisfare tali esigenze, per cui è stata sviluppata una speciale apparecchiatura che consente la misurazione simultanea di vari risultati.

Come case study, quindi, sono stati selezionati diversi edifici in cui sono stati installati i sensori e i raccoglitori di energia del progetto Multisolar, e attraverso l'analisi dei dati acquisiti il team del progetto Multisolar è riuscito a definire i componenti del sistema. Oltre che in facciata, gli architetti avranno la possibilità di incorporare particolari raccoglitori di energia solare anche sui tetti degli edifici.

I manufatti edili sono strutture con un notevole fabbisogno energetico, per cui l'obiettivo è che in un futuro non troppo lontano possano provvedere autonomamente all'approvvigionamento dell'energia che consumano.

Informazioni correlate