Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Riduzione al minimo dei rischi di inquinamento dovuti a fuoriuscite di petrolio nel mare

Le conseguenze dell'inquinamento da petrolio sul mare possono durare decadi e influenzare ecosistemi lontani dal luogo in cui si è verificato l'incidente. Uno studio approfondito dell'UE ha calcolato i rischi e le misure correttive riviste per ridurre al minimo gli effetti devastanti della perdita di petrolio da una petroliera.
Riduzione al minimo dei rischi di inquinamento dovuti a fuoriuscite di petrolio nel mare
L'affondamento della petroliera Prestige nel 2002 ha causato migliaia di chilometri di linea costiera inquinata in Spagna, Francia e Portogallo. Questo disastro si è verificato solo tre anni dopo una tragedia che ha coinvolto l'Erika nella Baia di Biscay. Come reazione a questo, il progetto POP&C ("Pollution prevention and control - Safe transportation of hazardous goods by tankers") si è concentrato sulla ricerca sulla prevenzione e sulla riduzione attraverso la progettazione e il funzionamento di imbarcazioni per le petroliere esistenti e quelle nuove.

I danni inflitti quando una petroliera non riesce a conservare la propria integrità dipendono da molti fattori. Il team POP&C ha pertanto diviso il programma di ricerca in sezioni discrete che riguardano tutte le eventualità di rischio e riduzione degli effetti di eventuali perdite di petrolio. Rischi importanti come la collisione, guasti strutturali e perdita di stabilità sono stati individuati e classificati. Quindi, le conseguenze dell'inquinamento sono state stimate entro una cornice basata sul rischio.

La riduzione del rischio è stata valutata mediante misure preventive e l'attenuazione post-collisione. Le misure di controllo includono strumenti di supporto alla decisione, interfacce uomo-macchina e un rifugio sicuro, un passo importante nell'assistenza di coloro che sono coinvolti negli incidenti. Un rifugio sicuro, cioè un luogo appropriato in cui ormeggiare, può essere importante nell'offrire una situazione in cui possono essere prese le decisioni corrette al momento giusto.

Gli esiti dell'analisi del rischio sono stati molto positivi. Gli scenari degli incidenti più gravi sono stati individuati e utilizzati come situazioni rappresentative attraverso la ricerca. Il POP&C ha inoltre sviluppato uno strumento di fuoriuscita petrolio in caso di danni e secca per calcolare l'entità probabile del petrolio rilasciato.

Una serie di studi del caso che ha valutato il tipo Aframax di petroliera ha indicato che l'utilizzo di metodi di riduzione del rischio del POP&C avrebbe potuto abbassare i rischi nell'ordine del 35%. I ricercatori del progetto hanno anche valutato gli strumenti di supporto generico alle decisioni e riscontrato che sono utili nel ridurre la gravità dell'inquinamento dalle imbarcazione Aframax.

I metodi del progetto POP&C e i consigli possono ridurre i danni negli incidenti da inquinamento da petrolio migliorando il design, il funzionamento e la regolazione delle petroliere. I requisiti europei per il petrolio importato mediante il trasporto non stanno subendo alcun declino e sono pertanto importanti al fine di salvaguardare l'ambiente dagli incidenti che coinvolgono le petroliere ad ogni livello.

Informazioni correlate