Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

FUNFLUOS — Risultato in breve

Project ID: 505575
Finanziato nell'ambito di: FP6-NMP
Paese: Germania

I fluoruri di metallo fatti per misurare

La scienza dei materiali svolge un ruolo sempre più importante nella creazione di nuovi prodotti e nel miglioramento dei materiali e delle tecniche impiegati attualmente. Un consorzio europeo ha lavorato sulla sintesi adattata di fluoruri di metallo per un'ampia gamma di applicazioni industriali.
I fluoruri di metallo fatti per misurare
Dalla scoperta dei numerosi effetti benefici dell'inserimento di fluoro in molecole organiche, la sintesi e l'applicazione di composti organofluorati ha registrato un massiccio sviluppo. All'inizio l'impulso trainante principale di tale sviluppo proveniva dall'industria farmaceutica.

Tuttavia, i composti organofluorati sono oggi ampiamente utilizzati in molte altre applicazioni, tra cui le plastiche, la refrigerazione e la conversione dell'energia. Specialmente nel caso delle applicazioni relative alla produzione di energie e delle applicazioni catalitiche, le tecniche di fluorurazione hanno acquisito un notevole interesse nel miglioramento delle prestazioni di tali composti.

Accanto a tale concetto, il progetto Funfluos ("Functionalised metal fluorides"), finanziato dall'UE, si è concentrato sullo sviluppo di materiali fluorati con caratteristiche adattate per specifiche applicazioni con l'obiettivo di scoprire i limiti superiori dell'area superficiale, la porosità, l'acidità e la stabilità termica ottenibili con tali materiali.

Per conseguire tale risultato, i partner di progetto hanno sviluppato metodi sintetici estremamente innovativi, per ottenere fluoruri solidi con aree superficiali 10 volte superiori a quelle attualmente conosciute, con un'acidità di Lewis estremamente elevata, con una particolare attenzione ai materiali contenenti alluminio. La prima strategia di sintesi (sintesi sol-gel non acquosa) seguita dal progetto ha comportato la reazione del metallo in un solvente organico come l'alcol con il fluoruro di idrogeno.

È stato studiato un percorso alternativo verso fluoruri metallici molto distorti, che ha proceduto tramite decomposizione ossidativa e la preparazione diretta di aerogel di fluoruro metallico. Tali nuove strade hanno implicato un attento controllo della composizione chimica, delle proprietà specifiche elettroniche e di assorbimento di ultravioletti (UV) e della rete cristallina dei metalli fluorati.

Rispetto all'attività, i fluoruri metallici a elevata area superficiale hanno evidenziato interessanti attività catalitiche dovute alle loro proprietà potenziate. L'inserimento di metalli interessanti dal punto di vista catalitico in tali fluoruri metallici a elevata area superficiale hanno fornito catalizzatori molto promettenti per la deidrogenazione ossidativa del propano e per la conversione del metanolo in formaldeide.

Inoltre, un'applicazione particolarmente interessante dei fluoruri metallici ha comportato il loro utilizzo come assorbitori di UV per la protezione solare, poiché la presenza di fluoro ha consentito la messa a punto di parametri quali la banda ottica proibita e la limitazione dell'indice rifrattivo, al fine di ottenere una maggiore trasparenza nella gamma visibile.

Il progetto Funfluos è riuscito a sviluppare e ottimizzare metodi per sintetizzare fluoruri metallici ad area superficiale elevata per varie applicazioni. La possibilità di controllare e modificare le caratteristiche finali di tali composti costituisce una proprietà auspicabile che potrebbe essere sfruttata commercialmente e avere importanti effetti economici e ambientali.

Informazioni correlate