Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

3D-EM — Risultato in breve

Project ID: 502828
Finanziato nell'ambito di: FP6-LIFESCIHEALTH
Paese: Svizzera

Visualizzare la complessità biologica

La descrizione di cellule intere e organelli in termini di molecole potrebbe diventare presto un'operazione ordinaria grazie ai progressi della microscopia elettronica tridimensionale (3D). L'integrazione di eminenti laboratori europei nel campo prospetta la possibilità di avviare l'analisi strutturale più completa in assoluto di cellule e delle relative proteine.
Visualizzare la complessità biologica
Il progetto 3D-EM ("New electron microscopy approaches for studying protein complexes and cellular supramolecular architecture") puntava a riunire esperti di analisi strutturale per stimolare le sinergie nella ricerca e nella diffusione di metodi di migliori pratiche attraverso programmi di formazione a largo raggio. Inoltre, 3D-EM ha lavorato per giungere a una piattaforma per lo sviluppo di strumenti e software, nonché a una risorsa di dati congiunti, con la necessaria standardizzazione per i formati dei dati.

3D-EM si occupato di analisi strutturale d'avanguardia di particelle e molecole concentrandosi decisamente sulle proteine, ovvero i lavoratori molecolari delle cellule e componenti strutturali di base. La caratterizzazione della struttura delle proteine mediante l'analisi di singola particella (SPA) si è focalizzata sull'indagine dei componenti di una miscela eterogenea.

Nell'area della criogenia e del trattamento dell'immagine tramite sezionamento, i ricercatori del progetto hanno lavorato per migliorare la tecnologia e il software della tomografia crioelettronica (CET). In particolare, è stato sviluppato l'insieme di strumenti del pacchetto software Tomography (TOM), al fine di interpretare i dati CET utilizzati per ricostruire un'immagine 3D dalle sezioni 2D inclinate.

Il consorzio ha indirizzato inoltre il suo impegno verso un'ulteriore alternativa per la determinazione delle strutture molecolari (in particolare proteine di membrana), la cristallografia a elettroni. 3D-EM ha sviluppato una piattaforma software, una libreria di elaborazione delle immagini e un insieme di strumenti (IPLT) per l'analisi di immagini da cristallografia a elettroni. Dopo l'utilizzo nei laboratori, ora lPLT è scaricabile da Internet.

La ricerca 3D-EM ha contribuito a elevare l'Europa a una posizione di vertice nell'analisi con microscopia elettronica 3D. Il team del progetto era formato da esperti in ricerca accademica e applicata. La presenza di leader internazionali nel settore produttivo ha contribuito a trasferire l'eccellenza della ricerca alle applicazioni industriali.

Informazioni correlate