Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

NANOEFFECTS — Risultato in breve

Project ID: 505664
Finanziato nell'ambito di: FP6-NMP
Paese: Germania

Occhiali da sole intelligenti per più comfort e sicurezza

Nuovi rivestimenti nanocompositi sviluppati da ricercatori finanziati dall'UE controllano la trasmissione della luce attraverso la plastica e hanno il potenziale necessario a rivoluzionare il modo in cui gli occhiali da sole vengono fabbricati. Gli sviluppi fanno intravvedere vantaggi per l'economia UE, nonché per la salute e sicurezza dei cittadini dell'UE stessa.
Occhiali da sole intelligenti per più comfort e sicurezza
Si dicono "intelligenti" quei dispositivi che cambiano le proprie caratteristiche in risposta agli stimoli8 ricevuti. Ad esempio, i dispositivi intelligenti elettrocromici cambiano di colore in risposta alla corrente o tensione.

Il vetro elettrocromico è in grado di controllare la quantità di luce e calore che attraversano il materiale e ha trovato vasta applicazione, tra l'altro, in finestre, lucernari, automobili e teche da museo.

Gli attuali nanocompositi allo stato dell'arte, ibridi organici-inorganici, utilizzati nei dispositivi elettrocromici si trovano ancora ad affrontare gli ostacoli correlati ai costi, all'efficienza della colorazione e alla compatibilità con i substrati plastici, per citarne solo alcuni.

I ricercatori europei si prefiggevano di sviluppare nuovi rivestimenti elettrocromici ibridi con caratteristiche elettroottiche e durevolezza migliorate, per consentire la produzione di dispositivi intelligenti elettrocromici completamente in plastica. In particolare, il progetto Nanoeffects ("Nanocomposites with high colouration efficiency for electrochromic smart plastic devices") si concentrava sulle pellicole elettrocromiche per occhiali da sole intelligenti.

I ricercatori hanno sviluppato con successo un nuovo rivestimento nanocomposito conduttivo che modifica le proprie caratteristiche ottiche entro pochi secondi dallo stimolo. Allo stato di non colorazione, tale rivestimento era sostanzialmente incolore e trasparente (fattore d'importanza cruciale per il settore oftalmologico) e compatibile con substrati plastici leggeri e resistenti agli urti. Ciò rappresenta un rilevante passo in avanti per la tecnologia della colorazione intelligente. Inoltre, la produzione della pellicola si basava su passaggi di lavorazione ad elevata efficienza economica ed energetica.

La commercializzazione dei risultati del progetto Nanoeffects, non limitata all'utilizzo negli occhiali da sole ma ampliata a numerose altre applicazioni in cui è necessario controllare il grado di luce visibile o infrarossa trasmessa, ha importanti implicazioni per l'economia europea, nonché per la sicurezza e il comfort dei cittadini dell'UE. .

Informazioni correlate