Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

WEB-ENV — Risultato in breve

Project ID: 510617
Finanziato nell'ambito di: FP6-INCO
Paese: Grecia

Una migliore ecologia per i Balcani

La promozione dei concetti di energia rinnovabile e di questioni ambientali chiave nei Balcani occidentali potrebbe allineare i futuri Stati membri dell'UE al resto del blocco.
Una migliore ecologia per i Balcani
L'UE si è battuta mediante numerose iniziative a sostegno dei Balcani occidentali, come ad esempio Albania, Bosnia ed Erzegovina, Croazia, l'ex Repubblica iugoslava di Macedonia (FYROM), Kosovo, Montenegro e Serbia. Una di queste iniziative, il progetto WEB-ENV ("Development of environmental guidelines for the region of Western Balkans"), finanziato dall'UE, è stata incentrata sulla gestione delle risorse idriche, dell'energia rinnovabile e dei materiali riciclati.

Il progetto ha consentito di valutare le sfide ambientali della regione allo scopo di delineare raccomandazioni sulle modalità di superamento delle debolezze ambientali. Sono state mappate e valutate le questioni chiave di ciascuno Stato allo scopo di stilare una relazione sulle ultime tecnologie grazie alle quali si potrebbero affrontare i problemi ambientali. È stata inoltre formulata una relazione sulla legislazione ambientale che ha rivisitato le attuali politiche ambientali e sono stati messi in evidenza i relativi punti deboli.

In effetti, nell'ambito del progetto WEB-ENV, è stata analizzata la fattibilità delle soluzioni per le questioni ambientali principali e sono state prodotte linee guida chiare per la loro gestione. Sono stati organizzati team di esperti provenienti da vari Stati ai fini dello scambio di dati durante le riunioni e i workshop progettuali ed è stato creato un sito web completo a supporto della comunicazione delle informazioni.

I preziosi risultati del progetto sono stati divulgati mediante conferenze, pubblicazioni, workshop e altre iniziative, che hanno garantito il raggiungimento di tutte le parti interessate principali. Il progetto sosterrà la gestione ambientale nella regione e accrescerà la solida esperienza europea correlata all'ambiente nei futuri Stati membri dell'UE.

Informazioni correlate