Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

POSBEADD — Risultato in breve

Project ID: 513121
Finanziato nell'ambito di: FP6-SME

Trattamento conveniente dei fibromi

I fibromi uterini sono tumori non cancerosi che interessano la maggioranza delle donne ad un certo punto della loro vita. Un finanziamento dell'Unione europea ha permesso ai ricercatori di studiare le nuove tecnologie di trattamento per ridurre i costi, il dolore e le infezioni.
Trattamento conveniente dei fibromi
Un metodo di trattamento è l'embolizzazione del fibroma uterino (UFE). L'UFE si basa sulla distribuzione di piccole particelle al sito del fibroma attraverso un catetere inserito attraverso l'arteria uterina. Le particelle bloccano l'afflusso locale di sangue causando la morte delle cellule fibrose e la riduzione delle dimensioni del tessuto.

I ricercatori europei hanno cercato di migliorare l'UFE riducendo i costi di trattamento e integrando la somministrazione di farmaci mediante un nuovo tipo di microsfera. Il finanziamento europeo del progetto Posbeadd ("Positive-beads for drug delivery") ha fornito tale opportunità.

Gli scienziati hanno valutato la sintesi e la distribuzione delle microsfere tramite catetere così come lo sviluppo di un regime di test preclinici. Oltre alla sintesi delle stesse microsfere, gli investigatori hanno studiato il design del catetere per un inserimento sicuro, facile e tempestivo nell'arteria uterina.

I principali obiettivi ambiziosi hanno incluso la riduzione della lunghezza del trattamento del 90%, la riduzione del dolore e dell'infezione associati al trattamento di almeno il 50% e la riduzione delle isterectomie di almeno il 5%.

La tecnologia sviluppata dal consorzio Posbeadd ha il potenziale di migliorare in modo significativo l'UFE come trattamento per i fibromi uterini, nonché di rafforzare la posizione europea rispetto alla concorrenza di Giappone e Stati Uniti.

Altrettanto importante, la riduzione del costo e la facilità di trattamento dovrebbero renderla più ampiamente utilizzata non solo nei paesi dell'Europa occidentale, ma anche nei paesi candidati dell'UE e nei paesi dell'Est europeo. L'obiettivo del progetto Posbeadd di offrire lo stesso standard di assistenza sanitaria a tutti i paesi potrebbe presto diventare una realtà.

Informazioni correlate