Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

F AND F — Risultato in breve

Project ID: 513953
Finanziato nell'ambito di: FP6-FOOD
Paese: Israele

Farmaci e diminuzione della fertilità umana

L'intento di scoprire le motivazioni della riduzione della fertilità umana ha dato avvio a un'importante iniziativa finanziata dall'Europa, diretta a indagare sugli effetti dei prodotti farmaceutici (PP) nel'ambiente.
Farmaci e diminuzione della fertilità umana
Le segnalazioni della diminuzione della fertilità hanno dato origine a preoccupazioni secondo cui gli alimenti potrebbero costituire uno dei fattori concorrenti. Il progetto F AND F ("Food and fecundity: pharmaceutical products as high risk effectors") si proponeva di esplorare gli effetti di sostanze chimiche ambientali che agiscono come interferenti endocrini (ED).

Prima del progetto F AND F, raramente la ricerca si era dedicata agli effetti dei PP, principalmente a causa della carenza di metodi per effettuare concentrazioni degli agenti chimici sospetti da campioni ambientali e alimentari. A peggiorare la situazione, si aggiunga la mancanza di saggi diagnostici rapidi e poco costosi.

Di conseguenza, F AND F ha perseguito principalmente gli obiettivi di identificare i PP che potrebbero incidere sulla fertilità umana, scoprirne i mezzi d'azione e sviluppare idonei saggi di valutazione ad alta capacità analitica (HTSA). Nella valutazione del rischio dell'esposizione subita da alimenti e dalla popolazione rispetto a PP, il team F AND F ha cercato di valutare i possibili collegamenti tra alimenti e fertilità.

I ricercatori F AND F hanno studiato gli effetti e i meccanismi d'azione di cinque tra i più importanti ED presenti nel nostro ambiente, tra cui l'etinilestradiolo (EE2) e la fluexetina, principio attivo del Prozac™. Gli scienziati hanno utilizzato modelli di roditori per valutare l'alterazione riproduttiva. Hanno anche indagato sulla possibilità che i PP potessero turbare la comunicazione della giunzione comunicante tra cellule di Sertoli, le cellule di sostegno che nutrono lo sperma in sviluppo.

F AND F è riuscito a sviluppare un metodo di purificazione per immunoaffinità (IAP) basato su sol-gel per EE2, un comune composto estrogenico. In tal modo sono state possibili analisi di una parte per trilione utilizzando un sistema di cromatografia liquida – spettrometria di massa. In combinazione con un saggio diagnostico su micropiastra generato da F AND F, è stato previsto che potrebbe essere sviluppato un HTSA con sensibilità elevatissima per monitorare la misura della contaminazione di PP nonché l'esposizione umana.

Sulla base delle procedure emerse dal progetto F AND F, la fase successiva prevede la predisposizione di strategie per la gestione del rischio. In particolare, potrebbe essere stabilita una correlazione tra regime dietetico, stile di vita ed esposizione.

Il progetto F AND F ha raccolto esperti nel campo tossicologico proveniente da Austria, Danimarca, Francia, Israele e Regno Unito, i quali hanno costituito una solida piattaforma per affrontare il problema dell'inquinamento ambientale provocato da PP.

Informazioni correlate