Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

PROMINENCE — Risultato in breve

Project ID: 510694
Finanziato nell'ambito di: FP6-INCO
Paese: Germania

La svolta latina della ricerca dell'UE

Nuovi partenariati dell'UE nell'ambito della ricerca e della scienza con paesi quali il Brasile e Cuba stanno offrendo stimolanti possibilità di collaborazione che potrebbero aumentare la ricchezza di nazioni collocate su ambo i lati dell'Atlantico.
La svolta latina della ricerca dell'UE
Negli ultimi due decenni, si è assistito ad un'intensificazione degli scambi in termini di ricerca e di tecnologia tra l'America latina e l'UE. In America latina, suscitano particolare interesse il Brasile, ovvero il paese più grande di questa parte del continente americano, e Cuba, che vanta importanti capacità in termini di ricerca a dispetto della complessità della sua struttura politica. Il progetto Prominence ("Promoting and reinforcing international RTD cooperation between Europe and Brazil and Cuba"), finanziato dall'UE, ha consentito di rafforzare la cooperazione scientifica tra queste tre entità, in base a modalità che gioverebbero a tutte le parti interessate.

Allo scopo di individuare le principali aree di cooperazione e le barriere coinvolte, nell'ambito dell'iniziativa, sono stati analizzati progetti ed esperienze precedenti condotti in Brasile e a Cuba. Per stimolare la partecipazione di nuovi partner al contesto dell'UE, sono state promosse le migliori pratiche e diffuse storie di successo correlate alla collaborazione.

L'iniziativa Prominence ha inoltre messo in evidenza le numerose opportunità di cooperazione e i possibili partenariati tra i ricercatori europei e le due nazioni latine. Allo scopo di spingere questi ricercatori e scienziati a partecipare ai progetti di ricerca finanziati dall'UE sul lungo termine, è stata creata un'infrastruttura sia in Brasile che a Cuba.

Uno dei principali traguardi del progetto consisteva in uno studio degli ostacoli e dei benefici che riguardano generalmente i partner latini nel corso della loro partecipazione ai progetti europei. Un altro risultato consisteva nell'organizzazione di una serie di seminari sia in Brasile che a Cuba che hanno garantito una maggiore sensibilizzazione sulle possibilità offerte dai progetti dell'UE e sulle opportunità di incontro nell'ambito degli stessi, dotando i partner potenziali delle giuste abilità per iniziative congiunte. Sono stati infine offerti in Europa corsi di formazione per i facilitatori locali finalizzati a trasformare questi attori in funzionari di collegamento dell'UE presso le proprie istituzioni, un passo, questo, che potrebbe condurre a iniziative di cooperazione a lungo termine per i decenni a venire.

Informazioni correlate