Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

PNS-EURONET2 — Risultato in breve

Project ID: 518174
Finanziato nell'ambito di: FP6-LIFESCIHEALTH
Paese: Italia

Affrontare le malattie neurologiche

Un certo gruppo di sindromi neurologiche è collegato ai pazienti affetti da cancro e può aumentare i problemi di salute. Un database completo di queste sindromi può aiutare il loro trattamento e la loro diagnosi.
Affrontare le malattie neurologiche
Le sindromi neurologiche paraneoplastiche (PNS) che colpiscono il sistema nervoso nei pazienti affetti da cancro possono essere gravemente debilitanti e ridurre considerevolmente la qualità della vita. Il progetto PNS-EURONET2 ("Paraneoplastic neurological syndromes (PNS) strengthening the European network"), finanziato dall'UE, mirava a migliorare la base di conoscenza sulle malattie per accrescere le opzioni di trattamento.

Il suddetto network ha esaminato attentamente i dati immessi nel principale database sulle PNS e la loro qualità. Ha identificato collegamenti tra PNS, tipi di tumore e specifici anticorpi antineuronali, oltre a documentare PNS precedentemente non conosciute e studiare problematiche cliniche tramite studi prospettivi.

Potenziando le banche di campioni di siero, fluido cerebrospinale e linfociti dei pazienti, il team del progetto ha potuto facilitare gli esami degli anticorpi e identificare nuovi autoanticorpi antineuronali per la diagnosi. Il nuovo database ha elencato tutti i tipi di PNS e altre sindromi collegate al cancro, e ha contribuito a fornire importanti osservazioni.

Per esempio ha permesso al team del progetto di determinare che nel 65% dei casi le PNS precedevano l'individuazione dei tumori. Un'altra scoperta preziosa è stata che i pazienti con degenerazione cerebellare e anticorpi anti-Yo avevano un maggior grado di disabilità rispetto ai casi con altri anticorpi onconeurali. Il progetto ha rivelato anche che gli steroidi erano i farmaci immunomodulatori più comuni, seguiti da dosaggi elevati di immunoglobuline, scambio plasmatico e immunosoppressione.

Inoltre il database ha evidenziato la prevalenza di ogni sindrome, confermando che la degenerazione cerebellare e la neuronopatia sensoriale erano le PNS a comparsa più frequente. Queste e molte altre scoperte sono emerse dal consolidamento dell'inventario della ricerca e dallo sfruttamento del database per la ricerca scientifica. I risultati hanno già aiutato nelle diagnosi e hanno dato inizio al cammino verso opzioni di miglior trattamento.

Informazioni correlate