Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

RETINA — Risultato in breve

Project ID: 516121
Finanziato nell'ambito di: FP6-AEROSPACE
Paese: Germania

Sistema di comunicazione satellitare in volo a basso costo

Alcuni ricercatori finanziati dall'UE hanno adattato tecnologie all'avanguardia allo scopo di produrre un sistema affidabile a basso costo di comunicazione satellitare per gli aeromobili. Questo sistema è stato concepito allo scopo di fornire servizi Internet ad alta quota correlati alla connettività web e alla sicurezza dei passeggeri.
Sistema di comunicazione satellitare in volo a basso costo
Oggigiorno le comunicazioni mobili sono diventate una vera e propria routine. Non solo la maggior parte delle persone nel mondo occidentale possiede un telefono cellulare, ma le attività correlate a Internet in numerosi casi superano quelle correlate ai servizi di telefonia e di messaggistica.

Le comunicazioni mobili vengono anche utilizzate dagli aeromobili per funzioni di monitoraggio e di guida e, in misura crescente, per servizi Internet per I passeggeri.

I ricercatori europei hanno tentato di sviluppare la tecnologia per una connessione a basso costo, affidabile e ad alta velocità di trasmissione dati per la connettività in volo, sfruttando I finanziamenti del progetto Retina ("Reliable, tuneable and inexpensive antennas by collective fabrication processes").

Il sistema verrebbe utilizzato per I servizi web dei passeggeri e per la gestione degli aerei e delle linee aeree, quest'ultima correlata sia ai parametri di volo che alla sicurezza (trasmissione video on-line e in tempo reale).

Gli scienziati dell'iniziativa Retina si sono prefissati l'obiettivo di sviluppare un orientamento del fascio agile nella banda della radiazione elettromagnetica Ka o Ku utilizzata dalla maggior parte dei satelliti per I servizi Internet a banda larga basati sui satelliti.

La tecnologia era basata su un'antenna Reflectarray 2D orientabile elettronicamente, una rivoluzionaria antenna a riflettore planare di nuova generazione che implementa serie di antenne elementari. L'antenna Reflectarray presenta anche un peso ridotto, un basso costo ed è facile da costruire.

I ricercatori hanno esplorato tecnologie di sfasamento tra cui sistemi microelettromeccanici a radiofrequenza (RF-MEMS) e condensatori ferroelettrici per realizzare beamsteering elettronico in banda Ku. Lo sviluppo efficace di tali tecnologie ha dimostrato il funzionamento di un'antenna a riflettore parziale nella larghezza di banda delle comunicazioni satellitari operative (SatCom).

Retina ha posto le basi per ulteriori sviluppi di antenne SatCom a banda Ku e Ka (ad es. Il progetto FLEXWIN finanziato dal 7° PQ) utilizzando processi di fabbricazione a basso costo e permettendo servizi in volo basati sul web veloci e affidabili relativi ai passeggeri e alla sicurezza.

Informazioni correlate