Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

LERU-KIDS — Risultato in breve

Project ID: 516927
Finanziato nell'ambito di: FP6-SOCIETY
Paese: Germania

La Settimana della Scienza affascina i bambini

Diverse università si sono unite per sviluppare metodi più innovativi per insegnare ai bambini la scienza, avvicinandoli ai temi di attualità, come le calotte polari che si stanno sciogliendo e altri fenomeni interessanti.
La Settimana della Scienza affascina i bambini
La Lega delle università di ricerca europee (LERU) ha sviluppato approcci educativi per il futuro al fine di supportare i responsabili politici, gli insegnanti e gli studenti. Il progetto LRU-KIDS ("LERU-Kids-University"), finanziato dall'UE, ha creato una Settimana della Scienza per approfondire ulteriormente le conoscenze dei bambini e dei genitori relative alla ricerca e alla scienza. Attirando alla manifestazione gli studenti di età compresa tra 10 e 12 anni, anche molti genitori accompagnatori che non hanno una forte conoscenza delle materie scientifiche potrebbero trarre beneficio e imparare da questa impresa.

Accrescendo la curiosità tra i bambini, le lezioni del progetto hanno risposto a domande come "Plutone è un pianeta?" e ancora "Ci sarà la neve nella terra di Babbo Natale nel 2035?" Le attività hanno incluso un road show interattivo della scienza tenutosi presso l'Università di Edimburgo e uno spettacolo di luci laser tenutosi presso l'Università di Milano, che hanno visto la partecipazione di 150 bambini e 7 insegnanti solo nella prima sessione. Il commento degli educatori è stato molto positivo e il progetto ha inspirato gli insegnanti a modernizzare il proprio metodo d'insegnamento della scienza in futuro, mentre gli studenti hanno ricevuto un attestato di partecipazione come Scienziati LERU Junior.

La seconda parte della manifestazione è stata rivolta agli attori adulti, con la partecipazione di 102 ospiti e l'interessamento di università partner nell'aumentare la consapevolezza della LERU come entità incaricata di promuovere l'apprendimento della scienza. La seconda parte è stata caratterizzata da numerose lezioni illuminanti sull'istruzione scientifica, incoraggiando la collaborazione tra le università coinvolte. Il risultato finale ha visto una maggiore innovazione nella didattica delle scienze, una più stretta cooperazione tra le università riguardo all'istruzione e molti bambini felici le cui menti sono state stimolate con modalità innovative.

Informazioni correlate