Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

CESCER — Risultato in breve

Project ID: 517956
Finanziato nell'ambito di: FP6-INCO
Paese: Turchia

Il Centro per gli studi europei dell'UE affronta la ricerca comparativa

Argomenti come la sicurezza, la formazione delle politiche e la governance hanno assunto un'importanza fondamentale per il rafforzamento dell'unità dell'UE. Una recente iniziativa ha cercato di potenziare un importante centro di studi dell'UE, perché approfondisse in modo più accurato questi argomenti e ne favorisse la loro applicazione.
Il Centro per gli studi europei dell'UE affronta la ricerca comparativa
Il Centro per gli studi europei presso la Middle East Technical University (CES-METU), ad Ankara, in Turchia, apre nuovi orizzonti per la ricerca e la formazione delle politiche a livello europeo. Il progetto Cescer ("Enhancing the comparative research capacity of the CES"), finanziato dall'UE, ha cercato di rafforzare le capacità di ricerca di questo centro, ampliandone l'ambito fino a includere molti nuovi argomenti e nuove regioni.

Gli scienziati di Cescer hanno lavorato alla creazione di un contesto interdisciplinare per la ricerca comparativa, in particolare su argomenti quali la sicurezza e la governance europea e l'allargamento dell'UE, cercando di rafforzare i collegamenti le più prestigiose istituzioni di ricerca europee e fornendo al CES-METU il supporto necessario per l'avvio di nuovi progetti di ricerca. Le attività si sono concretizzate nell'esplorazione dei cambiamenti sociali, economici e politici della Turchia, dal punto di vista della governance e della sicurezza, studiando inoltre l'europeizzazione della politica estera e delle istituzioni del paese.

Queste iniziative di ricerca hanno permesso di comprendere meglio le dinamiche esistenti tra l'europeizzazione e l'integrazione europea, grazie all'approfondimento di argomenti quali democrazia, allargamento dell'UE, istituzioni, sviluppo economico e problemi sociali. Grazie al progetto sono emersi nuovi modi di intendere la sicurezza e sono stati sviluppati studi comparativi dedicati a regioni diverse, come i Balcani, il Mar Nero e il Mediterraneo.

In futuro, il potenziamento della capacità di ricerca del CES-METU consentirà non solo di rafforzare lo Spazio europeo della ricerca (SER) ma costituirà anche un riferimento per l'allargamento dell'UE e per le azioni volte a garantire il benessere dei suoi cittadini.

Informazioni correlate