Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

IDECAT — Risultato in breve

Project ID: 11730
Finanziato nell'ambito di: FP6-NMP
Paese: Italia

Consolidamento della ricerca sui nuovi composti industriali

Gli scienziati finanziati dall'UE hanno istituito una rete scientifica fruttuosa che riunisce diverse comunità che lavorano separatamente su argomenti correlati. I risultati dovrebbero contribuire a stabilire la posizione dell'Europa in un nuovo ed importante sottosettore della chimica.
Consolidamento della ricerca sui nuovi composti industriali
I catalizzatori sono composti chimici che accelerano la velocità di una reazione chimica senza essere modificati dalla stessa. Giocano un ruolo critico nella produzione di massa di prodotti chimici e materiali connessi e sono ampiamente utilizzati in tutta l'industria.

Con l'avvento delle nanotecnologie e dei nanomateriali o dei materiali sulla scala di atomi e molecole, le possibilità offerte dalla fusione di nanotecnologia e chimica catalitica sono praticamente illimitate. I nanocatalizzatori sono già in servizio in una varietà di applicazioni, tra cui quelle correlate alle energie convenzionali e alle energie rinnovabili, alla depurazione delle acque e alla medicina. L'interesse è stato focalizzato sul loro utilizzo nel riciclaggio degli alimenti, della carta e della cellulosa, così come nella produzione tessile.

Nonostante le loro promettenti potenzialità, tuttavia, lo sviluppo commerciale deve affrontare diversi problemi importanti e il campo dei nanocatalizzatori è ancora allo stadio iniziale. Anche se gran parte della ricerca è stata condotta nel campo della nanocatalisi, è presente una frammentazione tra gli studiosi delle varie forme di catalisi, ossia eterogenea, omogenea e biocatalisi, con conseguenti costi elevati e inefficienze del personale che ostacolano il vero progresso.

Al fine di rafforzare la posizione europea in questo settore nuovo ed emergente di interesse industriale globale, gli scienziati hanno avviato il progetto Idecat ("Integrated design of catalytic nanomaterials for a sustainable production"). Il progetto Idecat ha facilitato la creazione di una rete di eccellenza (NoE) per mettere a fuoco la ricerca europea sulla sintesi e sulla progettazione integrata di nuovi nanomateriali per la catalisi.

Nel corso del progetto Idecat sono state stabilite venticinque iniziative di ricerca e sono stati progettati numerosi catalizzatori attraverso collaborazioni durature e la cooperazione multidisciplinare.

Il progetto Idecat ha riunito con successo diverse comunità di ricerca che finora lavoravano in modo relativamente indipendente su argomenti correlati. La proficua collaborazione dovrebbe gettare le basi per la creazione di un ruolo di primo piano della comunità scientifica europea per lo sviluppo di nuovi nanocatalizzatori.

Informazioni correlate