Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

NEWS — Risultato in breve

Project ID: 518040
Finanziato nell'ambito di: FP6-SOCIETY
Paese: Belgio

Disuguaglianza etnica e di genere nella scienza

Offrire pari opportunità alle donne straniere nel settore scientifico in Europa è l'obiettivo del progetto NEWS. Le attività svolte da questa rete hanno descritto come sono rappresentati i vari gruppi etnici tra le scienziate europee, nel tentativo di migliorare le attuali politiche di ricerca e di occupazione.
Disuguaglianza  etnica e di genere nella scienza
L'invisibilità delle scienziate appartenenti a minoranze etniche e la possibile esistenza di una discriminazione di genere e di appartenenza etnica nel settore possono influire negativamente sullo sviluppo scientifico, provocando perdita di talenti, competenze e conoscenze.

Il progetto NEWS ("Network on ethnicity and women scientists"), finanziato dall'UE, ha cercato di affrontare il problema delle minoranze etniche e della presenza femminile in ambito scientifico. Tra gli obiettivi del progetto vi era la promozione del dibattito pubblico a livello nazionale ed europeo sul problema della diversità etnica e di genere in questo settore.

In generale, i risultati ottenuti mostrano che la rappresentanza delle minoranze etniche nella popolazione accademica resta piuttosto bassa, nonostante la migliore accessibilità dell'educazione universitaria. Il report presentato dal consorzio NEWS evidenzia il fatto che le minoranze etniche occupano posizioni lavorative più instabili, spesso a tempo parziale. Nella maggior parte dei casi, non esistono politiche concrete riguardanti l'assunzione di personale tra i migranti e le minoranze,

inoltre le reti esistenti tra le scienziate non sono correlate alle minoranze etniche.

I dati emersi grazie all'iniziativa NEWS mettono in luce l'esigenza di una maggiore integrazione delle dimensioni etniche e di genere nell'educazione superiore. Proponendo numerose direttive e misure alle autorità nazionali e internazionali, il consorzio NEWS ha cercato di migliorare le politiche di ricerca, istruzione e occupazione attualmente in vigore.

Oltre a una campagna per favorire la conoscenza del problema, il progetto ha cercato di favorire la mobilità delle scienziate straniere, aumentando la loro partecipazione al settore e migliorandone le condizioni di lavoro, con l'auspicio che ciò porti alla parità nell'accesso alle opportunità disponibili e rafforzi la realizzazione della diversità etnica e di genere in ambito scientifico.

Informazioni correlate