Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

REMEDI — Risultato in breve

Project ID: 242276
Finanziato nell'ambito di: FP7-HEALTH
Paese: Germania

Super-microscopi 3D su scala nanometrica

La diagnosi rapida, affidabile e precisa è fondamentale per le patologie come il cancro. . La diagnostica per immagini è uno strumento importante, ma i microscopi ottici convenzionali hanno problemi di stabilità con gli ingrandimenti più alti.
Super-microscopi 3D su scala nanometrica
Il progetto REMEDI ("Resolution enhanced microscopy for medical diagnostics"), finanziato dall'UE, è stato avviato per sviluppare un sistema di microscopio 3D stabile capace di una risoluzione su scala nanometrica. I ricercatori hanno lavorato al miglioramento della stabilità assicurando una temperatura costante per tutti i componenti del dispositivo o un sistema di feedback per consentire riallineamenti in tempo reale.

REMEDI ha sviluppato un concetto innovativo efficace per un tale microscopio. Una ragione di successo è l'uso di materiali con buone capacità di smorzamento delle vibrazioni e livelli minimi, o simili, di espansione termica. Queste caratteristiche riducono significativamente l'instabilità a breve termine.

Per migliorare la precisione e ridurre i tempi di acquisizione, è stata combinata una tecnologia di fotocamera basata su semiconduttori scientifici complementari metallo-ossido (sCMOS ) con sistemi di lettura per applicazioni specifiche. Le dimensioni del microchip della grande fotocamera sCMOS permette la proiezione fianco a fianco di due immagini con buona precisione di posizione verticale abbassata a 20 nanometri.

Gli scienziati hanno convalidato con successo questi metodi, utilizzando due tipi di applicazioni del microscopio. La diagnostica o patologia sperimentale viene applicata in caso di cancro al seno e l'immunologia tumorale per le cellule di linfoma.

La commercializzazione di questo sistema di microscopia rivoluzionerà la medicina, permettendo la diagnostica clinica basata sulle cellule per la diagnosi precoce di malattie come il cancro. Ora possono essere studiati i processi molecolari e le interazioni pertinenti, per identificare i tipi di patologie e personalizzare la terapia.

Informazioni correlate

Keywords

Diagnostica per immagini, diagnostica, cancro, microscopia ottica, localizzazione di singola molecola