Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

SAWHOT — Risultato in breve

Project ID: 247821
Finanziato nell'ambito di: FP7-NMP
Paese: Francia

Un nuovo sensore industriale senza fili per le alte temperature

Gli scienziati hanno creato un nuovo sensore che utilizza le onde sonore per misurare la temperatura in ambienti industriali estremi e senza fili. Il dispositivo si tradurrà in una vera e propria benedizione per le industrie manifatturiere.
Un nuovo sensore industriale senza fili per le alte temperature
Un'onda acustica di superficie (SAW) è un'onda che viaggia lungo la superficie di un oggetto. Un dispositivo piezoelettrico converte i suoni in segnali elettrici (come accade nel caso di un microfono). La combinazione dei due principi genera sensori di temperatura industriali durevoli e in grado di funzionare in un ampio intervallo di temperatura e in ambienti wireless. Questi sensori si rivelano utili per le industrie che lavorano a elevate temperature, compreso il settore della nanofabbricazione.

Il progetto SAWHOT ("Surface acoustic wave wireless sensors for high operating temperature environments"), finanziato nell'ambito del Settimo programma quadro (7° PQ) dell'UE, consisteva in un partenariato Europa-Russia finalizzato alla produzione e alla dimostrazione di sensori SAW senza fili, in grado di funzionare in intervalli di temperature (sia calde che fredde) straordinari. L'iniziativa ha riunito 10 partner europei e 4 partner russi provenienti dal mondo accademico e industriale.

Il progetto SAWHOT è stato concepito ai fini della progettazione e dello sviluppo di tecnologie tese alla produzione di un sensore SAW in grado di funzionare nell'intervallo di temperature compreso tra -200 e +900 gradi Celsius. Il fulcro della tecnologia consiste in un nuovo materiale piezoelettrico, il langasite, che registra proprietà superiori alle alte temperature. I ricercatori hanno inoltre impiegato una nuova tecnologia promettente, che prende il nome di "litografia per la nanofabbricazione", incentrata sulla stampa di design e di componenti ottimizzati rispetto a quelli creati in passato.

Tra i risultati raggiunti nell'ambito del progetto, meritano un'attenzione particolare la produzione di nanotubi di carbonio, la misurazione della temperatura nei motori a turbine a gas e il monitoraggio della temperatura all'interno di alimentatori di substazioni di energia elettrica ad alta tensione.

Questo ambizioso progetto è riuscito a raggiungere gli obiettivi prefissati di 650 gradi Celsius e di 800 gradi Celsius, ovvero due tappe fondamentali che rappresentano un importante passo avanti verso l'utilizzo di dispositivi SAW in una gamma di ambienti ostili osservati nel settore industriale. I risultati, pubblicati a livello internazionale, hanno condotto alla presentazione di numerose domande di brevetto. Un obiettivo non ancora raggiunto nel corso del progetto è quello dell'ottenimento di una temperatura di 900 gradi Celsius.

I risultati dell'iniziativa ottenuti finora dovrebbero generare opportunità commerciali che si potrebbero tradurre nell'immediata implementazione di alcuni processi tecnici sviluppati e nella disponibilità di altri metodi ai fini della prototipizzazione. Ciononostante, la maggior parte degli obiettivi in termini di commercializzazione definiti nell'ambito del progetto necessita di ulteriori lavori. I partner industriali sono interessati a collaborare, nell'arco di tre anni, sullo sviluppo e sull'industrializzazione ininterrotti della tecnologia SAWHOT.

Informazioni correlate