Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

MAGICPAH — Risultato in breve

Project ID: 245226
Finanziato nell'ambito di: FP7-KBBE
Paese: Germania

I rimedi della natura contro l’inqiunamento

Un gruppo di ricercatori sta analizzando ambienti naturali in cerca di batteri in grado di metabolizzare naturalmente gli idrocarburi poliaromatici (PAH), un comune inquinante tossico.
I rimedi della natura contro l’inqiunamento
I PAH sono tossici, potenzialmente cancerogeni e difficili da rimuovere dall’ambiente. I batteri che cresono in terreni contaminati da PAH spesso hanno enzimi in grado di scomporre PAH complessi.

L’UE ha finanziato il progetto MAGICPAH per identificare i processi enzimatici che metabolizzano questi contaminanti. Il progetto ha usato il sequenziamento genetico high throughput moderno per identificare rapidamente i batteri e gli enzimi candidati dagli ambienti inquinati con PAH.

I ricercatori hanno raccolto campioni di siti marini e terrestri contaminati da PAH e poi hanno sviluppato strumenti per studiare il metabolismo dei PAH nelle comunità batteriche complesse all’interno di questi campioni. Hanno scoperto più di 1 200 batteri potenzialmente coinvolti nel metabolismo dei PAH usando una tecnica di sequenziamento high-throughput.

Questi candidati sono stati esaminati in cerca di specifiche attività di degradazione dei PAH usando analisi sviluppate durante il progetto MAGICPAH. Insieme a modelli matematici, queste informazioni sono state usate per progettare strategie di biobionifica per i PAH.

I ricercatori hanno inoltre trovato una comunità batterica in compost che potrebbe degradare in modo molto efficiente PAH complessi. Hanno poi identificato un batterio chiave, il Cycloclasticus, che facilita la scomposizione dei PAH nei sedimenti marini.

Questi e altri risultati del gruppo MAGICPAH ci faranno capire meglio come gli organismi pongono rimedio naturalmente all’inquinamento. Si spera che gli scienziati riescano a sfruttare queste informazioni in sistemi artificiali in modo da velocizzare la pulizia ambientale.

Informazioni correlate

Keywords

Inquinamento, idrocarburi poliaromatici, terreni contaminati, comunità batteriche, biobonifica