Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

INTIME — Risultato in breve

Project ID: 229132
Finanziato nell'ambito di: FP7-NMP
Paese: Germania

Migliorare la distribuzione di prodotti per promuovere lo sviluppo industriale

La creazione di un sistema di business-to-business on-line finalizzata al potenziamento della distribuzione dei prodotti tra consumatori e fornitori contribuirà al rafforzamento della competitività dell'industria europea.
Migliorare la distribuzione di prodotti per promuovere lo sviluppo industriale
La presenza di un mercato sempre più globale e di una concorrenza spietata proveniente dai paesi asiatici stimola il settore manifatturiero del vecchio continente a ottimizzare le proprie operazioni e a differenziarsi. Una parte delle attività è incentrata sul potenziamento della distribuzione di manufatti tra fornitori e clienti attraverso l'adozione di strumenti ottimizzati in termini di coordinamento, comunicazione, trasparenza e assegnazione basata su una catena industriale paneuropea interconnessa. Il progetto INTIME ("In time delivery in non-hierarchical manufacturing networks of machinery and equipment industry"), finanziato dall'UE, ha tentato di raggiungere questo obiettivo.

Abbracciando una filosofia incentrata su un'idea di mercato non centralizzato, l'iniziativa ha realizzato un'infrastruttura destinata a una distribuzione potenziata nell'ambito della quale è stata applicata una logica basata sul ciclo di controllo e sul rapporto cliente-fornitore, in grado di facilitare le comunicazioni mediante una piattaforma business-to-business on-line denominata "myOpenFactory".

Il sistema incoraggia la trasparenza esterna attraverso la valutazione delle prestazioni di un fornitore e rafforza la trasparenza interna attraverso una quantificazione del valore monetario di una consegna puntuale. In tale contesto, la definizione di un prezzo di mercato teso a garantire l'affidabilità delle consegne determina un miglioramento automatico della distribuzione promuovendo la pianificazione, l'efficienza e le prestazioni nel settore manifatturiero.

In altre parole, il gruppo di lavoro è riuscito a ideare un mercato elettronico in grado di incentivare l'affidabilità delle negoziazioni e che, oltre a prevedere meccanismi di trasparenza interna ed esterna, si basava su un'assegnazione ottimizzata delle priorità degli ordini attraverso un potenziamento della pianificazione e dei software di sequenziamento.Le attività di testing del sistema sono state condotte nell'ambito di un'infrastruttura completa creata dagli esperti e destinata a prodotti diversificati in grado di aiutare le aziende a potenziare gli aspetti legati all'affidabilità delle consegne. Allo stesso tempo, è stato portato a termine uno studio dei motivi alla base di pratiche di distribuzione non conformi agli standard ed è stato creato un dashboard di performance per i fornitori dell'intera rete in grado di effettuare confronti diretti tra i fornitori.

Un altro importante obiettivo raggiunto nell'ambito del progetto consisteva in un nuovo strumento in grado di valutare l'impatto diretto delle parti mancanti e dei ritardi nelle consegne su un'azienda. Il potenziamento delle funzioni di messaggistica e dei meccanismi di archiviazione nella piattaforma myOpenFactory ha inoltre contribuito alla promozione di una comunicazione automatizzata tra clienti e fornitori che ha, a sua volta, facilitato uno scambio di informazioni economicamente vantaggioso, continuo e trasparente.

I risultati del progetto sono stati divulgati nel corso di varie conferenze, fiere e pubblicazioni internazionali, nonché mediante il sito web dell'iniziativa. Lo sfruttamento dell'intero potenziale della piattaforma myOpenFactory garantirà all'industria europea enormi vantaggi in termini di efficienza e di collegamenti in rete.

Informazioni correlate

Argomenti

Business aspects

Keywords

Distribuzione di prodotti, business-to-business, clienti, fornitori, produzione, trasparenza, ciclo di controllo, myOpenFactory