Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

MATIND — Risultato in breve

Project ID: 261304
Finanziato nell'ambito di: FP7-HEALTH
Paese: Svezia

Programmi di finanziamento basato sulla domanda per la riduzione della mortalità materna

L’India ha avviato ampi programmi di finanziamento basato sulla domanda a favore dei poveri per ridurre la mortalità materna tramite un migliore accesso alle cure ostetriche di emergenza (EmOC). Alcuni ricercatori finanziati dall’UE hanno studiato l’efficacia di tali programmi su larga scala basati sulla domanda nel settore pubblico o come partnership tra i settori privato e pubblico ai fini di migliorare gli outcome sanitari.
Programmi di finanziamento basato sulla domanda per la riduzione della mortalità materna
L’India ha un tasso relativamente alto di morti materne malgrado sia riuscita a ridurre con successo il tasso di mortalità materna (MMR) del 4,5 % all’anno nel corso del periodo MDG. La MMR è attualmente di 178 su 100 000 nati vivi.

Per raggiungere MDG5a, incentrato sulla riduzione della mortalità materna, l’India ha avviato due programmi statali: Janani Suraksha Yojana (JSY) nel Madhya Pradesh (MP) e Chiranjeevi Yojana (CY) nel Gujarat, entrambi ideati per attirare un maggior numero di donne in ospedale al momento del parto. Il presupposto dell’iniziativa era che i parti in ospedale sono più sicuri di quelli a casa poiché gli ospedali dispongono di manodopera e supporto competenti per gestire complicazioni imprevedibili ma potenzialmente letali che possono verificarsi durante il parto. Se non vengono trattate tempestivamente queste complicazioni portano ai decessi materni. Nel 2005 in India i parti presso strutture sanitarie erano meno del 40 % del totale. Questi programmi offrono assistenza sanitaria a donne incinte svantaggiate dal punto di vista socioeconomico.

JSY è un programma di trasferimento di denaro contante elargito alle donne dimesse da una struttura dopo il parto. Il CY è simile a un programma basato sui voucher in cui lo stato paga strutture ostetriche private accreditate per la fornitura di assistenza durante il parto a donne appartenenti a sottogruppi vulnerabili della popolazione. Questi programmi sono stati operativi per circa 10 anni.

Il progetto MATIND (Large scale innovative pro-poor programs focused on reducing maternal mortality in India: a proposal for impact evaluation) ha valutato l’efficacia di questi programmi sulla base di vari parametri. Li ha anche confrontati con i programmi per il finanziamento della salute materna rurale in Cina.

IL progetto ha indicato che sebbene il programma JSY avesse contribuito a innalzare vorticosamente le proporzioni dei parti presso le strutture sanitarie, era necessario concentrarsi sulla qualità dei miglioramenti all’assistenza per i servizi offerti alle donne nell’ambito del programma. Oltre alla scarsità di personale qualificato dal 15 al 50 % delle strutture JSY erano prive di articoli essenziali come antibiotici e medicine fondamentali come il solfato di magnesio. La valutazione delle competenze per l’assistenza specializzata ha rivelato gravi carenze nella gestione delle complicazioni ostetriche a tutti i livelli di assistenza. L’analisi dei dati non è riuscita a fornire alcuna prova che il numero accresciuto di parti presso strutture nel MP e in altri stati con basse prestazioni sociali si sia tradotto in una riduzione di MMR.

Nel Gujarat la disponibilità di servizi EmOC competenti era migliore nell’ambito del programma CY rispetto a JSY. Ciò è forse dovuto al fatto che le strutture ostetriche del programma erano spesso di proprietà di specialisti in ostetricia con una reputazione da proteggere. Ma solo uno scarso 15 % di donne eleggibili erano beneficiarie del programma a causa di problemi quali la mancanza di conoscenza e la preparazione della documentazione necessaria. Inoltre il personale ostetrico privato abbandonava spesso questo programma a causa di preoccupazioni sul rimborso e della noiosa gestione delle pratiche burocratiche per i reclami. Il programma ha anche subito i frequenti cambi di responsabili delle politiche sanitarie e il loro maggiore o minore impegno nel programma.

Le attività di MATIND hanno contribuito a valutare l’efficacia dei programmi di finanziamento basato sulla domanda per la salute materna in India identificandone gli aspetti positivi e negativi. Questi aspetti sono importanti per altri programmi basati sulla domanda, in particolare quelli incentrati sulla salute materna.

Informazioni correlate

Keywords

A favore dei poveri, programma di maternità, cure ostetriche di emergenza, tasso di mortalità materna, Janani Suraksha Yojana, Chiranjeevi Yojana, MATIND