Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

TESS — Risultato in breve

Project ID: 212304
Finanziato nell'ambito di: FP7-ENVIRONMENT
Paese: Grecia

La tutela dell'ambiente parte dal basso

Il ripristino della biodiversità è cruciale per condurre una vita sana e preservare la competitività dell'economia europea. Un gruppo di ricercatori dell'UE ha progettato un sistema di supporto decisionale per uno scambio bidirezionale di informazioni ambientali tra i responsabili di politiche centrali e le popolazioni locali.
La tutela dell'ambiente parte dal basso
Negli ultimi 50 anni, sovvenzioni e forze di mercato hanno incoraggiato l'uso intensivo di alcune specie coltivate in Europa, conducendo, tra le altre cose, a un drastico calo della biodiversità a livello locale. Le normative europee, che garantiscono una copertura a tutto il resto, non hanno alcuna influenza su gran parte delle decisioni locali, da cui deriva un cambiamento dell'uso del suolo al di fuori delle aree protette.

L'obiettivo principale del progetto TESS ("Transactional environmental support system") consisteva nell'invertire la tendenza al declino della biodiversità. Grazie ai finanziamenti dell'UE, l'iniziativa suggeriva la possibilità per le comunità locali di ripristinare gli ambienti solo se adeguatamente informate, rafforzate e sostenute dai responsabili politici e dalla società nel complesso.

Nella prima fase del progetto TESS, è stata condotta un'analisi dei requisiti richiesti dalle autorità a livello nazionale e intermedio in materia di informazioni sulla gestione della biodiversità, nonché delle esigenze pratiche e delle prospettive dei soggetti interessati a livello locale. I ricercatori hanno inoltre creato una banca dati di idonei modelli previsionali sul piano bio-socioeconomico e utili ai fini dell'assistenza al processo decisionale sia a livello locale che regionale.

I partner del progetto hanno quindi realizzato un sistema che integra informazioni sulla biodiversità - dal livello locale alla pianificazione centrale - e decisioni relative all'utilizzo del suolo, offrendo allo stesso tempo supporto alle popolazioni nel loro impegno sul fronte della conservazione dell'ambiente. L'iniziativa ha condotto inoltre all'elaborazione di raccomandazioni e di orientamenti politici incentrati sulla correlazione tra le tendenze della biodiversità e le diverse pratiche gestionali presenti in Europa.

È attualmente in corso una fase di sperimentazione del modello all'interno di un portale web della conoscenza che si protrarrà oltre la durata del progetto TESS. In futuro, verranno sviluppati sistemi di aiuti ambientali "intelligenti" che potrebbero garantire uno scambio in termini di supporto decisionale (offerto dalle autorità centrali) ai fini di una mappatura puntuale dei risultati decisionali (forniti dalle comunità locali).

Informazioni correlate