Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Metodi ottimizzati di misurazione delle particelle dei gas di scarico

Gli esperti hanno impiegato strumenti hardware e software all'avanguardia per produrre nuovi dispositivi compatti per il conteggio in loco del numero di particelle provenienti dai fumi di scarico di auto e motori.
Metodi ottimizzati di misurazione delle particelle dei gas di scarico
Tali operazioni, se svolte correttamente, rappresentano nodi cruciali per la comprensione dell'inquinamento e la concezione di misure tese alla lotta contro gli effetti nocivi di tali sostanze sull'ambiente. Nonostante la presenza sul campo di attrezzature per la misurazione dei livelli di inquinamento, emerge la necessità di una soluzione più accurata, compatta e in tempo reale per il conteggio del numero effettivo di particelle, indipendentemente dalla pressione dei fumi di scarico fluttuanti.

Il progetto EPONIMOS ("Exhaust particle number and mass measurement and sampling system") è stato incentrato sullo sviluppo di un sistema compatto di campionamento e di misurazione delle particelle di aerosol rilevate nei gas di scarico di veicoli e motori. L'aspetto innovativo dello strumento consisterebbe nel fatto che le prestazioni non sono influenzate dagli aumenti o dalle fluttuazioni di pressione nel flusso dei gas di scarico.

Per raggiungere questi obiettivi, i ricercatori hanno elaborato una tecnica di campionamento basata su un software adattato e sui diluenti necessari, nonché su un software CAD tridimensionale. Il metodo di campionamento è stato quindi integrato in altri subsistemi e dispositivi elettronici essenziali per il calcolo e la regolazione del rapporto di diluizione, mediante l'utilizzo di sensori di pressione, termocoppie, flussometri, valvole di efflusso e filtri.

In una fase successiva, gli sperimentatori hanno testato e convalidato il prototipo dell'attrezzatura per accertarsi del corretto funzionamento sia della parte hardware sia della parte software del sistema di diluizione. Nel complesso, il dispositivo garantiva ottime prestazioni in termini di controllo della concentrazione delle particelle, oltre che misurazioni a bordo molto promettenti.

I risultati del progetto sono stati pubblicati sul sito web dell'iniziativa, all'indirizzo EPONIMOS , in cui sono disponibili numerose risorse destinate a usi pubblici e privati. La divulgazione delle principali scoperte è stata resa possibile grazie all'organizzazione di conferenze sull'argomento e alla pubblicazione di articoli su riviste.

È in fase di elaborazione la domanda di brevetto per il sistema di campionamento che, nella versione definitiva e integrata, fa ben sperare nella fattibilità commerciale dell'idea. Una volta raggiunti questi traguardi, i risultati del progetto EPONIMOS sosterranno responsabili politici e decisori nel processo di definizione dei limiti legislativi in materia di gas di scarico diesel e di applicazione delle tecniche di misurazione.

Informazioni correlate