Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

EU-JORDANNET — Risultato in breve

Project ID: 244082
Finanziato nell'ambito di: FP7-INCO
Paese: Giordania

La Giordania costruisce partenariati internazionali di ricerca

Una campagna di formazione e di sensibilizzazione attiva è stata rivolta agli scienziati giordani allo scopo di accelerare i processi di redazione di proposte, la gestione contrattuale e la collaborazione con l'UE al fine di aumentare il coinvolgimento nei programmi quadro (PQ) europei.
La Giordania costruisce partenariati internazionali di ricerca
La comunità di ricerca giordana, attiva in numerose aree, partecipa ai PQ organizzati dall'UE. Tuttavia, gran parte del potenziale di questa realtà nazionale non è stato ancora del tutto sfruttato. Il progetto EU-JORDANNET ("Enhancement of Jordan-European S&T partnerships"), finanziato dall'UE, è stato concepito allo scopo di creare un programma ambizioso di sviluppo di capacità rivolto ai punti di contatto nazionali (PCN) giordani, con un'attenzione particolare ai programmi "Cooperazione" e "Persone" del 7° PQ.

Le aree di cooperazione tematica affrontate erano: salute, tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) e ambiente. I partner hanno promosso le attività Marie Curie allo scopo di potenziare la mobilità dei ricercatori tra l'Europa e la Giordania, ponendosi come obiettivo generale un maggior coinvolgimento sia della comunità di ricerca sia delle piccole e medie imprese (PMI). L'iniziativa EU-JORDANNET era incentrata su attività rivolte a ricercatori, amministratori e responsabili delle decisioni politiche.

Gli scienziati si sono concentrati sulla formazione dei ricercatori giordani relativamente alla redazione di proposte nell'ambito del 7° PQ, nonché degli amministratori nel campo della gestione di contratti di ricerca internazionali. In aggiunta, la rete ha facilitato la creazione di partenariati con le controparti europee. Nell'ambito del progetto, sono stati organizzati sei eventi partner tematici, ciascuno incentrato su iniziative di intermediazione della durata di un giorno tese alla facilitazione dei partenariati UE-Giordania. Due eventi partner erano focalizzati sui progetti FP7-People. Inoltre, due attività di formazione rivolte al personale amministrativo presso le università e le realtà aziendali sono state dedicate alle procedure finanziarie e contrattuali, riguardanti in particolare l'invio di relazioni all'UE. Diciassette ricercatori di nazionalità giordana hanno inoltre visitato le istituzioni europee allo scopo di sviluppare partenariati in vista di proposte future. Infine, la rete ha creato un Osservatorio di scienza, tecnologia e innovazione (STI) che monitorerà e valuterà gli indicatori quantitativi del sistema di ricerca e innovazione nazionale.

Le organizzazioni giordane hanno inviato sessanta proposte per il programma Cooperazione del 7° PQ, il 20 % delle quali ha ricevuto finanziamenti. Venti proposte per l'azione Marie Curie del programma Persone hanno condotto alla partecipazione dei partner giordani a questi due progetti.

L'iniziativa EU-JORDANNET ha compiuto importanti progressi sul piano dell'aumento della sensibilizzazione e della partecipazione ai progetti del 7° PQ da parte dei ricercatori giordani, facilitando inoltre la creazione delle reti UE-Giordania e la realizzazione di una struttura di ricerca, che integra infrastrutture quali l'Osservatorio di scienza, tecnologia e innovazione (STI). I finanziamenti dell'UE stanziati per il nuovo progetto EU-JordanNet II garantiscono una prosecuzione di un impegno che parte dai successi dell'iniziativa attuale e si prefigge l'obiettivo di potenziare ulteriormente la partecipazione della Giordania.

Informazioni correlate