Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Elaborazione progettuale più semplice

I ricercatori hanno applicato l'analisi isogeometrica (IA, Isogeometric Analysis) alla progettazione geometrica. Il loro lavoro dimostra come le nuove tecniche possano ridurre i colli di bottiglia nel processo di progettazione colmando il gap tra simulazioni numeriche e strumenti di progettazione assistita da calcolatore (CAD, Computer-Aided Design).
Elaborazione progettuale più semplice
Concepita solo nel 2005, la IA è una tecnica per la simulazione numerica in grado di colmare il gap attualmente esistente tra strumenti di progettazione e simulazioni numeriche. La soluzione risiede nell'introduzione di modelli rappresentativi comuni sia per le simulazioni sia per la geometria. In tal modo, offre la possibilità di eliminare i lunghi processi di conversione nell'ambito della progettazione di applicazioni industriali.

Il progetto PARADISE ("Parameterization of computational domains for isogeometric analysis"), finanziato dall'UE, ha esaminato i problemi derivanti dall'applicazione dei metodi di IA alla progettazione geometrica. Un aspetto fondamentale ha riguardato la costruzione di spazi raffinabili localmente per le funzioni di test.

I membri del progetto hanno ottenuto una serie di algoritmi e strutture di dati che consentono un'efficiente implementazione. Altri risultati significativi includono l'uso di spline adattive in simulazioni isogeometriche, la caratterizzazione di spazi spline gerarchici e la costruzione di basi con proprietà di stabilità e sparsità ottimali.

Il lavoro effettuato durante il progetto PARADISE riflette la natura interdisciplinare di questo argomento che riunisce sia problemi teoretici sia computazionali in una nuova ottica di applicazione della geometria all'analisi. Le informazioni ricavate verranno ulteriormente elaborate nel lavoro che promuoverà lo sviluppo di processi di progettazione nuovi, innovativi ed efficienti.

Informazioni correlate