Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Approfondire le conoscenze nel settore dell'elettronica biomolecolare

Un programma di scambio sostenuto dall'UE è stato concepito allo scopo di sviluppare le capacità future nel campo dell'elettronica molecolare mediante iniziative di collaborazione e di formazione.
Approfondire le conoscenze nel settore dell'elettronica biomolecolare
L'elettronica biomolecolare ha dinanzi a sé un futuro brillante in un'ampia gamma di applicazioni, tra cui i transistor molecolari, i biosensori integrati e l'elettrocatalisi nelle celle a biocombustibili. L'enorme potenziale di questo campo emergente fa della collaborazione un aspetto centrale per il successo futuro dell'Europa.

Grazie ai finanziamenti stanziati dal sottoprogramma "Persone" del Settimo programma quadro (7° PQ) dell'UE, il progetto BIOMOLECTRONIC ("Biomolecular electronics and electrocatalysis") intende rafforzare le attività di cooperazione esistenti tra tre istituzioni (due in Europa e una in Argentina).

I tre gruppi partecipanti conducono attività in vari settori, tra cui chimica, spettroscopia, elettrochimica, strumentazione e simulazione molecolare. Nello specifico, il progetto BIOMOLECTRONIC è incentrato su quattro aree: adattamento dei complessi redox al processo di catalisi, modifica delle superfici covalenti, spettroscopia e spettroelettrochimica e film strato per strato (LbL) destinati all'elettrocatalisi.

L'iniziativa, che ha già garantito un approfondimento e un rafforzamento del livello di cooperazione tra i gruppi partecipanti, condurrà con molta probabilità a un ulteriore ampliamento della collaborazione entro la fine del programma di scambio, prevista per l'inizio del 2015. BIOMOLECTRONIC ha inoltre aiutato i ricercatori nella fase iniziale di ricerca a sfruttare i vantaggi derivanti dal connubio tra conoscenze e competenze dei centri di ricerca partecipanti. Ciò contribuirà alla creazione di un nuovo organico che si farà promotore della ricerca e dello sviluppo del futuro.

Informazioni correlate