Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Una prospettiva di genere sul culto della morte in Grecia

Un'iniziativa di ricerca ha combinato studi in storia antica con il lavoro etnografico sul campo nella Grecia moderna come base per indagare il ruolo delle donne nel culto antico della morte. Questo approccio intendeva sviluppare una nuova prospettiva femminile della "realtà" greca, storicamente presentata dagli uomini.
Una prospettiva di genere sul culto della morte in Grecia
Il progetto GREEK WOMEN - DEATH ("Greek women and death, ancient and modern: A comparative analysis") ha studiato la relazione tra i rituali di morte della Grecia moderna e le antiche fonti scritte e visive sui temi riguardanti la morte e il genere. Per raggiungere l'obiettivo di integrare il punto di vista maschile sulle fonti storiche con una prospettiva femminile, sono state prese in esame due principali aree di attività. In primo luogo, è stato condotto lavoro sul campo in Grecia su vari rituali di morte, in particolare sulle feste religiose dedicate ai defunti. I dati raccolti sono stati poi confrontati con le fonti antiche attraverso un'analisi focalizzata sulle caratteristiche assunte connesse al culto della morte nell'antica Grecia così come in quella contemporanea.

Altre attività hanno incluso la raccolta di dati provenienti da fonti greche e internazionali (musei, biblioteche, centri di ricerca) e la partecipazione e presentazione durante conferenze. I risultati del progetto sono stati diffusi attraverso varie pubblicazioni, tra cui articoli su riviste scientifiche ottoposti a revisione paritaria e in antologie, e un libro scientifico in Norvegese.

La ricerca e il lavoro sul campo di GREEK WOMEN - DEATH sono riusciti a contribuire una conoscenza e dati empirici comparativi e nuovi sul tema delle donne greche e la morte. Inoltre, l'analisi del significato sociale del culto della morte, nonché il diverso ruolo di genere nei rituali connessi, hanno offerto una nuova prospettiva sul tema che va al di là del contesto greco. I risultati della ricerca sono quindi importanti per gli studi culturali comparativi, nonché per la ricerca sulle donne e sul genere.

Informazioni correlate