Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

TRACKBOCS — Risultato in breve

Project ID: 232391
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME

Rilevare e visualizzare il contenuto dei container per una maggiore sicurezza

Le manomissioni e il terrorismo associati al contenuto dei container da carico saranno molto più semplici da individuare con la nuova tecnologia per la sicurezza e il tracciamento sviluppata dagli scienziati finanziati dall'UE.
Rilevare e visualizzare il contenuto dei container per una maggiore sicurezza
Oltre 60 milioni di container vengono gestiti annualmente nei porti dell'UE, e questo carico viene poi inoltrato via mare, strada o ferrovia. Migliorare l'efficienza e la sicurezza del trasporto fornirebbe enormi vantaggi finanziari alle numerose piccole e medie imprese (PMI) coinvolte nel settore dei trasporti. L'innovativa tecnologia sviluppata attraverso il progetto TRACKBOCS ("Tracking and security system with built-in energy generation for containers"), finanziato dall'UE, risponde alle esigenze di fornire informazioni sulle posizioni geografiche e protezione contro le manomissioni.

TRACKBOCS vanta un basso consumo di energia che contribuisce a renderlo autosufficiente a livello energetico. Ciò è ottenuto tramite raccoglitori di energia che estraggono piccole quantità di energia dalla vibrazione, dal sole e dal vento, dall'apertura delle porte e dalle oscillazioni di temperatura durante lo stoccaggio all'aperto. Il sistema include sensori e tecnologia per la cattura e l'elaborazione delle immagini al fine di rilevare cambiamenti nel contenuto dei container. Utilizza inoltre trasmettitori commerciali e stazioni base per telefoni cellulari per essere indipendente rispetto a installazioni stabili e sistemi di navigazione satellitari.

Gli scienziati hanno fornito una nuova tecnologia di tracciamento e sicurezza per container nuovi o riconfigurati, al fine di aumentare la resistenza a terrorismo, manomissione e danni generici. Rilevando la condizione del container e dei suoi contenuti nel corso dell'intero viaggio, la tecnologia dovrebbe garantire che non ci siano sorprese all'arrivo.

Informazioni correlate