Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Osservare le reazioni chimiche di importanza industriale

Gli scienziati hanno studiato vie sintetiche più semplici per due gruppi di sostanze chimiche particolarmente problematiche, ma molto importanti: i fosfuri metallici e le ammine.
Osservare le reazioni chimiche di importanza industriale
I metalli di transizione svolgono un ruolo importante in molte reazioni e composti chimici importanti dal punto di vista industriale per numerosi materiali e dispositivi. Molte reazioni sintetiche che coinvolgono questi materiali richiedono condizioni estreme e processi complicati. Gli scienziati hanno avviato il progetto P NANOPARTICLES, finanziato dall'UE, per progettare processi più semplici per due importanti reazioni che implicano metalli di transizione.

Il primo era la sintesi di nanocristalli di fosfuro metallico (MxPy) con un donatore di fosforo più efficiente rispetto a quello convenzionale. I nanocristalli MxPy possono avere utili proprietà catalitiche, elettroniche e magnetiche. Il team ha scelto due MxPys diversi: fosfuro di nichel (Ni2P) e fosfuro di indio (InP). Il primo è un catalizzatore per la rimozione di zolfo dal petrolio greggio (idrodesulfurizzazione), mentre il secondo è un semiconduttore con potenziale applicazione nell'optoelettronica e nell'imaging medico. Il team ha utilizzato con successo fosfori bianchi (P4) e nanoparticelle di Ni(0) per generare Ni2P, aprendo la strada verso l'uso di nanoparticelle di In(0) per la formazione di nanoparticelle InP con eccellenti dimensioni di dispersione.

Un esteso progetto di ricerca è stato dedicato alla riduzione di diazoto (N2) in ammoniaca (NH3) che successivamente viene utilizzata per sintetizzare ammine (NR3) di importanza industriale. La trasformazione di N2 direttamente in altri composti contenenti azoto, come la NR3, è difficile e si basa sull'attivazione di N2 su un complesso di metallo. Gli scienziati hanno studiato l'uso di un complesso di molibdeno con silil radicali e nanoparticelle per l'attivazione di N2 e la produzione di composti NR3.

Il progetto P NANOPARTICLES ha fornito un contributo importante alla ricerca e alla comprensione di vie nuove e migliorate verso la sintesi di sostanze chimiche importanti, ma difficili da ottenere. Per caratterizzare in modo completo i sistemi, sono necessari ulteriori studi, ma le informazioni ottenute aprono nuovi campi di ricerca per il futuro.

Informazioni correlate