Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

MONITORAIL — Risultato in breve

Project ID: 262194
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME

Le ferrovie europee viaggiano su linee solide e sicure

Alcuni ricercatori dell'UE hanno creato un nuovo sistema di ispezione per il monitoraggio dei binari ferroviari che migliorerà la sicurezza e aumenterà l'efficienza della rete ferroviaria europea.
Le ferrovie europee viaggiano su linee solide e sicure
Gli elevati costi di manutenzione incidono negativamente sulle prestazioni finanziarie e sulla competitività dei trasporti su rotaia. Ciò ha spinto il settore ferroviario europeo a imporsi l'obiettivo di ridurre le spese complessive di manutenzione del 30 % entro il 2020.

Partendo da questo presupposto, gli scienziati hanno avviato il progetto MONITORAIL ("Long range inspection and condition monitoring of rails using guided waves"), finanziato dall'UE, nell'ambito del quale hanno tentato di concepire un sistema in grado di individuare le linee ferroviarie caratterizzate da un'elevata probabilità di errori o per le quali l'adozione di tecniche di ispezione tradizionali si rivelava una pratica complessa.

Nel corso dell'iniziativa, i ricercatori sono stati in grado di risolvere le principali difficoltà legate all'automazione, alle comunicazioni e al controllo remoto dell'infrastruttura. Un dato ancora più positivo consiste nel fatto che il sistema senza fili sviluppato registrava prestazioni ottimali anche in condizioni atmosferiche decisamente avverse.

Partendo da una combinazione tra tecnologie di ispezione ultrasoniche a lungo raggio e tecnologie acustiche di monitoraggio delle emissioni, l'iniziativa è stata in grado di sviluppare un sistema di monitoraggio senza fili efficace sotto il profilo dei costi. I metodi elaborati riescono inoltre a rilevare piccole crepe nei binari prima che queste possano causare guasti catastrofici con conseguenze drammatiche.

Nell'ambito della presentazione finale dei risultati del progetto MONITORAIL, gli scienziati hanno dimostrato l'affidabilità del sistema in termini di rilevamento di difetti di modesta entità nei campioni ferroviari in condizioni di funzionamento simulato. I dati e l'analisi forniti dal nuovo sistema, disponibili in tempo reale, affineranno l'attuale comprensione delle origini degli errori ferroviari e delle cause della loro propagazione.

L'utilizzo delle informazioni progettuali creerà inoltre numerosi posti di lavoro dapprima nei paesi partecipanti e, negli anni a venire, anche in atri Stati membri dell'UE.

Informazioni correlate