Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

HEROIC — Risultato in breve

Project ID: 282896
Finanziato nell'ambito di: FP7-ENVIRONMENT
Paese: Svizzera

Integrare la valutazione dei rischi per la salute umana e per l’ambiente per migliorare la sicurezza delle sostanze chimiche nell’UE

Un progetto finanziato dall’UE ha rivelato un modo per unire le discipline separate della valutazione dei rischi per la salute umana e la valutazione dei rischi per l’ambiente, in un unico approccio di valutazione integrata dei rischi (integrated risk assessment - IRA).
Integrare la valutazione dei rischi per la salute umana e per l’ambiente per migliorare la sicurezza delle sostanze chimiche nell’UE
Le valutazioni dei rischi per la salute umana e dei rischi per l’ambiente, benché basati su approcci scientifici simili, sono per convenzione discipline separate. Tuttavia, la visione di un’utilizzo delle sostanze chimiche sostenibile e sicuro per proteggere la salute umana e tutelare l’ambiente, richiede approcci innovativi e integrati alla valutazione dei rischi, per poter soddisfare le esigenze scientifiche, sociali e politiche.

Con queste premesse, il progetto HEROIC (“Health and environmental risks: Organisation, integration and cross-fertilisation of scientific knowledge”), un’azione di coordinamento finanziata dall’UE, ha riunito nove partner di sette paesi per fornire alle parti interessate una piattaforma di collegamento in rete, un migliore accesso ai dati e informazioni aggiornate e pertinenti sugli approcci comuni.

Il progetto aveva tre obiettivi specifici. Si proponeva di armonizzare strumenti e metodi di entrambi i campi, studiando come i dati e i modelli di pericolo ed esposizione possano essere utilizzati trasversalmente tra le due discipline. HEROIC ha anche cercato di sviluppare approcci IRA potenzialmente applicabili per tutte le classi chimiche e di agevolare la comprensione e la collaborazione tra le varie parti interessate.

I ricercatori hanno iniziato con l’esame delle pratiche attuali di valutazione dei rischi per individuare le esigenze di dati comuni, i processi specific per settore e i quadri normativi per sei categorie di sostanze chimiche. Grazie a questo processo, hanno potuto individuare opportunità di miglioramento, indagare sulle lacune nei dati relativi ai rischi e all’esposizione, e ridurre i problemi dei modelli attuali.

I risultati iniziali sono stati discussi durante un workshop nel 2012, mentre un articolo pubblicato nel 2013 ha presentato la visione di HEROIC per quanto riguarda l’IRA (http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S004896971300404X). Il libro bianco del progetto HEROIC (http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S004896971500340X), pubblicato ad aprile 2015, delinea la tabella di marcia proposta dal team per trasformare l’IRA in uno strumento normativo comune.

HEROIC ha anche prodotto una piattaforma di informazioni online chiamata Tox-Hub, che offre accesso a importanti informazioni e dati tossicologici ed ecotossicologici provenienti da fonti certificate. Tox-Hub è stata resa pubblica a giugno 2014, insieme a un Manuale Utente disponibile gratuitamente.

È chiaro che lo sviluppo e l’implementazione di nuovi quadri IRA per le sostanze chimiche richiederanno un dialogo sostenuto tra le parti interessate e importanti cambiamenti politici e normativi. Il progetto HEROIC rappresenta un significativo passo in avanti per raggiungere questi obiettivi.

Informazioni correlate

Keywords

Valutazione dei rischi per la salute umana, valutazione dei rischi per l’ambiente, valutazione integrata dei rischi, quadro normativo, sicurezza delle sostanze chimiche, dati sull’esposizione, tossicologico