Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

PALAST — Risultato in breve

Project ID: 287020
Finanziato nell'ambito di: FP7-JTI

Riduzione al minimo dell'impatto di grandi raffiche di vento sul velivolo

Alcuni scienziati, finanziati dall'UE, hanno indagato circa i metodi per alleviare il carico sulle ali durante le raffiche. Oltre al controllo positivo delle dinamiche di volo e alla maggiore sicurezza, i risultati hanno evidenziato il potenziale per risparmi sostanziali in termini di peso ed emissioni.
Riduzione al minimo dell'impatto di grandi raffiche di vento sul velivolo
Il settore aerospaziale è impegnato nella riduzione delle emissioni di biossido di carbonio e persegue attivamente programmi a tal fine. Tra le potenziali aree aventi un impatto importante vi è la riprogettazione delle strutture delle ali per ridurre al minimo il peso e aumentare l'efficienza. Gli scienziati hanno avviato il progetto PALAST ("Assessment of the interaction of a passive and an active load alleviation scheme"), finanziato dall'UE, concentrandosi sulle tecniche di riduzione del carico di volo per le ali degli aerei passeggeri più grandi.

L'adattamento aeroelastico, una metodologia di progettazione strutturale per regolare la rigidità alare, in modo che le sue deformazioni cambiano il carico aerodinamico atteso, è riuscito a ridurre il carico di raffica e ha permesso un notevole risparmio di peso rispetto all'ala tradizionale. Per un aereo da trasporto più grande ciò comporterebbe un'ulteriore riduzione del 10% della massa alare strutturale.

Hanno avuto anche successo la riduzione del carico di raffica (gust load alleviation, GLA) attiva, impiegando sensori, attuatori e un feed-back attivo, così come il sistema di controllo feed-forward, contribuendo alla significativa riduzione dei carichi di raffica dinamici. Gli scienziati hanno anche studiato i fattori che influenzano la GLA attiva e hanno scoperto che l'adattamento aeroelastico potrebbe effettivamente contribuire a ottenere prestazioni di controllo del carico attivo con un ulteriore risparmio di massa. Inoltre, l'alta efficienza dell'alettone o finali dei flap che controllano il roll è importante per l'efficacia del sistema GLA attiva.

PALAST ha dimostrato come le tecniche GLA abbiano controllato con successo le risposte altamente dinamiche negli incidenti dovuti a raffiche. Le tecniche hanno anche un impatto importante sul peso dell'ala, al punto che viene mantenuto il comfort con un consumo di carburante inferiore e minori emissioni. Inoltre, l'interazione tra tecniche passive che controllano la rigidità e tecniche attive evidenzia il potenziale di massimo sfruttamento dei composti leggeri, spesso utilizzati nel settore aerospaziale, adattando la rigidità all'interazione con il carico di volo.

Nel complesso, si presume che i risultati di PALAST abbiano un impatto sostanziale sulla progettazione futura dei velivoli per aeroplani più efficienti, più sicuri e più leggeri e con un minore impatto ambientale.

Informazioni correlate