Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

MAGNA — Risultato in breve

Project ID: 232131
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME

Il lancio di nuove tecnologie di posizionamento globale

Alcuni ricercatori hanno creato un ambiente di simulazione finalizzato allo sviluppo di applicazioni di navigazione satellitare più potenti. Il nuovo software sarà cruciale sul piano della concezione di nuovi prodotti e mercati.
Il lancio di nuove tecnologie di posizionamento globale
Nell'ultimo decennio, la presenza di tecnologie di navigazione satellitare e di dispositivi basati sul Sistema globale di navigazione satellitare (GNSS) è diventata sempre più comune nei prodotti di consumo. Attualmente si registra infatti un'enorme domanda di applicazioni di posizionamento più sofisticate destinate ad attività lavorative e di svago.

Tuttavia, la prossima generazione di dispositivi necessita di un maggior livello di affidabilità e di integrità rispetto a quello fornito dal sistema di posizionamento globale (GPS), ovvero il sistema satellitare utilizzato dalla maggior parte degli attuali ricevitori GNSS e il cui segnale presenta una scarsa accuratezza e può rivelarsi inaffidabile all'interno di ambienti urbani, in condizioni meteorologiche avverse o in presenza di altri segnali senza fili.

Il sistema di navigazione satellitare europeo Galileo, che garantirà un importante miglioramento dei servizi GNSS, non sarà completamente operativo fino a circa il 2020. Nel frattempo, l'Agenzia spaziale europea (ESA) ha creato il Servizio geostazionario europeo di copertura della navigazione (EGNOS), ovvero un sistema di incremento in grado di offrire i miglioramenti necessari per il segnale GPS. Tuttavia, a oggi, le uniche applicazioni commerciali che hanno usufruito dei vantaggi derivanti dal potenziamento delle capacità sono quelle correlate all'aviazione civile.

Nell'ambito del progetto MAGNA ("Methodologies and tools advancing the design and validation of EGNOS/Galileo aware applications"), sono stati sviluppati librerie e strumenti software utili alle piccole e medie imprese (PMI) ai fini della progettazione e della convalida di applicazioni di posizionamento basate sui sistemi EGNOS e Galileo.

I membri del gruppo hanno studiato i requisiti delle varie applicazioni, adattando gli algoritmi attualmente in uso nel settore aereo e integrando tre parametri chiave: il ricevitore, la rete di telecomunicazioni locale e l'ambiente fisico circostante e, ovviamente, il sistema EGNOS stesso.

Le stime relative alle tecnologie di posizionamento all'interno del mercato globale ammontano a 160 miliardi di euro entro il 2020 e testimoniano un impiego di questi strumenti in aree diversificate, tra cui il settore marittimo, la gestione delle flotte, la domotica e il monitoraggio della qualità dell'aria e del traffico. Le attrezzature create nell'ambito dell'iniziativa MAGNA contribuiranno allo sviluppo dell'innovazione e all'abbattimento delle barriere all'entrata, con l'obiettivo di potenziare la competitività delle aziende di minori dimensioni nell'attuale mercato in continua espansione.

Informazioni correlate