Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

IMAGINE — Risultato in breve

Project ID: 231997
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME

Uno scanner più economico per la rilevazione di oggetti nascosti

La centralità della protezione dei suoi cittadini contro minacce terroristiche ha spinto l'UE a finanziare attività di ricerca incentrate sulla creazione di scanner a basso costo da utilizzare in piccoli nodi di trasporto come ad esempio le stazioni ferroviarie.
Uno scanner più economico per la rilevazione di oggetti nascosti
Gli scanner a onde millimetriche vengono impiegati principalmente negli aeroporti per il rilevamento di oggetti nascosti, specialmente sulle persone. Al momento, l'utilizzo di questi dispositivi è spesso confinato ai principali nodi di trasporto a causa degli elevati costi del modulo di acquisizione delle immagini.

Il progetto IMAGINE è stato concepito allo scopo di ridurre il costo per pixel da 1 125 a 150 euro, mediante il coinvolgimento di esperti nel settore della sicurezza, della scansione, dei semiconduttori e dei polimeri a cristalli liquidi.

Per risolvere il problema, i ricercatori hanno adottato un approccio basato sull'integrazione di un amplificatore a basso rumore e di un rivelatore su un chip, nonché sull'ottimizzazione della costruzione del semiconduttore. Gli scienziati hanno inoltre investito le loro energie nello sviluppo di un nuovo alloggiamento funzionale con un'antenna integrata, compiendo importanti progressi nell'ambito dell'automazione del processo di assemblaggio.

Gli esperti sono stati in grado di realizzare gran parte delle innovazioni preventivate, tra cui ad esempio un nuovo diodo rivelatore e un amplificatore a basso rumore creati e incorporati in un chip semiconduttore, insieme a un'antenna a banda larga integrata nell'alloggiamento del dispositivo.

I progressi raggiunti nell'ambito dell'iniziativa rappresentano importanti sviluppi tecnici nel settore della tecnologia della scansione a onde millimetriche. Il gruppo di lavoro è stato in grado di realizzare un nuovo dispositivo compatto che verrà sottoposto a ulteriori prove condotte dai partner commerciali del consorzio.

Informazioni correlate