Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

DIFFER — Risultato in breve

Project ID: 282542
Finanziato nell'ambito di: FP7-HEALTH
Paese: Belgio
Dominio: Salute, Ricerca di base

Verso una migliore salute riproduttiva

Oggigiorno molte donne nei paesi poveri soffrono di una cattiva salute riproduttiva. Uno studio finanziato dall’UE ha lavorato per porrvi fine fornendo migliori servizi sanitari e strategie di intervento nelle aree colpite.
Verso una migliore salute riproduttiva
Alle malattie associate alla salute sessuale e riproduttiva (sexual and reproductive health, SRH) è riconducibile circa il 20 % dei problemi di salute femminile in tutto il mondo. Le donne nei paesi in via di sviluppo hanno un più elevato rischio di contrarre patologie SRH, come ad esempio l’AIDS. Ciò significa che hanno maggiori probabilità di essere esposte a infezioni e un limitato accesso ai servizi sanitari.

Il progetto DIFFER (Diagonal interventions to fast-forward enhanced reproductive health), finanziato dall’UE, ha lavorato per ampliare la gamma di servizi SRH forniti nei paesi in via di sviluppo. DIFFER si è concentrato principalmente sulle lavoratrici del sesso (female sex workers, FSW) e sulle donne che frequentano le strutture di salute pubblica in India, Kenya, Mozambico e Sudafrica.

Dopo un’approfondita analisi situazionale e delle politiche e una revisione della letteratura sull’integrazione di servizi ad alto rischio nella SRH, i ricercatori hanno mappato il contesto delle politiche nazionali SRH e SW. Tramite sondaggi, discussioni di focus group e interviste con FSW i ricercatori hanno identificato i punti forti e deboli dei servizi SRH.

DIFFER ha sviluppato un pacchetto di intervento generale che è stato adattato per progettare quattro piani di azione per interventi specifici per ogni paese. Questi piani hanno affrontato la mobilitazione delle comunità delle FSW, l’accesso equo a servizi di SRH migliorati e un migliore coordinamento tra i servizi sanitari generali e quelli beneficiati dal progetto.

Nel corso del terzo anno del progetto sono stati avviati con successo interventi specifici per ogni paese. Comitati consultivi delle comunità e realtà politiche locali oltre a incontri e workshop periodici con i soggetti coinvolti hanno garantito che le scoperte della ricerca venissero tradotte in politiche adeguate.

Dato che l’India è avanti rispetto ai paesi africani in termini di mobilitazione delle esigenze delle FSW, sono state attuate misure quali la creazione di capacità in India e visite di scambio in Africa.

Le analisi hanno rivelato un aumento della diffusione dei servizi FSW, mostrando l’importanza del coinvolgimento della comunità per ottenere il successo. Inoltre, si è notato un miglioramento nella responsabilizzazione delle FSW e un accesso equo ai servizi. Tuttavia, il sostegno del governo, le politiche di supporto e i finanziamenti sono fondamentali per garantire la sostenibilità di tali interventi.

I modelli di intervento DIFFER hanno fornito un’inestimabile base di conoscenze per i responsabili delle politiche. Politiche e linee guida migliori per favorire un accesso equo con una migliore qualità dei servizi SRH avranno un impatto positivo sulla salute delle donne.

Informazioni correlate

Argomenti

Life Sciences

Keywords

Strategia di intervento, salute sessuale e riproduttiva, DIFFER, contesto politico, diffusione dei servizi