Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

ARENA — Risultato in breve

Project ID: 261658
Finanziato nell'ambito di: FP7-SECURITY
Paese: Svezia

Un sistema di sorveglianza per il rilevamento automatico delle minacce di sicurezza sulla terraferma e in mare

Nell’ambito di un’iniziativa finanziata dall’UE è stato ideato un sistema di sorveglianza automatizzato in grado di monitorare le infrastrutture chiave e i veicoli commerciali. In caso di minacce di terrorismo o pirateria, questa tecnologia avvisa immediatamente le persone interessate e/o le autorità preposte alla sicurezza.
Un sistema di sorveglianza per il rilevamento automatico delle minacce di sicurezza sulla terraferma e in mare
Infrastrutture chiave, come ad esempio beni mobili critici, potrebbero essere nel mirino di gruppi criminali, compresi i terroristi. Inoltre, azioni quali furti o dirottamenti sono alla base di gravi interruzioni di servizio. Queste situazioni potrebbero essere sventate da sistemi di monitoraggio automatizzati in grado di avvisare tempestivamente le parti coinvolte.

Il progetto ARENA (Architecture for the recognition of threats to mobile assets using networks of multiple affordable sensors), finanziato dall’UE, è stato concepito allo scopo di realizzare un sistema di sorveglianza flessibile in grado di rilevare e di riconoscere minacce relative ad autocarri, treni, navi e piattaforme petrolifere.

L’idea alla base del sistema concepito nell’ambito dell’iniziativa ARENA consiste in una serie di sensori e in una piattaforma informatica di bordo in grado di eseguire attività di elaborazione dati e rilevamenti automatici delle minacce. Gli scienziati hanno sviluppato un’architettura di sistema generica e potenziato una serie di algoritmi in grado di rilevare oggetti in movimento o minacce, di monitorarne spostamenti e comportamenti e di discernere correttamente situazioni normali da situazioni sospette.

Prima del modellamento, il progetto ha fatto riferimento a pubblicazioni già in circolazione allo scopo di scegliere modelli idonei per i sistemi ARENA. Nell’ambito del lavoro sono stati definiti sette casi di utilizzo e due scenari, uno relativo a un autocarro e uno relativo a una nave, a partire dai quali sono stati creati modelli di prova su un’architettura di sistema preliminare. Nello specifico, i lavori sono stati incentrati sulla protezione di un autocarro parcheggiato dal furto del carico o del carburante, su situazioni di attacco nei confronti del conducente e di pirateria contro una nave in mare.

La fattibilità del sistema di rilevamento automatico è stata dimostrata con successo in tre scenari caratterizzati dalla presenza di un autocarro dotato di sensori video. In ciascuna situazione sono stati aumentati i livelli di minaccia. Il sistema è stato in grado di rilevare persone in movimento intorno all’autocarro e di monitorarne e analizzarne correttamente qualsiasi comportamento.

Il progetto ARENA ha introdotto un sistema di sorveglianza accessibile e flessibile basato su tecnologie esistenti e su un’architettura generica adattabile e di facile utilizzo. Questa tecnologia consentirà di avvisare conducenti o equipaggi in merito alla presenza di minacce potenziali prima che si verifichino.

Informazioni correlate

Keywords

Sorveglianza, minacce di sicurezza, veicoli commerciali, beni mobili, rilevamento di minacce