Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

REAKT — Risultato in breve

Project ID: 282862
Finanziato nell'ambito di: FP7-ENVIRONMENT
Paese: Italia

Metodi ottimizzati di riduzione del rischio in tempo reale per proteggere le persone e le infrastrutture dai terremoti

Un’iniziativa dell’UE ha sviluppato un sistema probabilistico sfaccettato per prevedere i terremoti al fine di aiutare a proteggere le città europee vulnerabili, i loro abitanti e le infrastrutture.
Metodi ottimizzati di riduzione del rischio in tempo reale per proteggere le persone e le infrastrutture dai terremoti
Molte città europee, in particolare quelle con un centro storico, potrebbero soffrire molto in caso di terremoto, che mette significativamente in pericolo le vite delle persone e i mezzi di sostentamento. La riduzione in tempo reale del rischio legato ai terremoti, basata sulla riduzione di vulnerabilità ed esposizione, potrebbe aiutare a proteggere le città vulnerabili dagli effetti dell’attività sismica.

Sotto questa luce, il progetto REAKT (Strategies and tools for real time earthquake risk reduction), finanziato dall’UE, si è proposto di migliorare i metodi di mitigazione in tempo reale del rischio e la loro capacità di proteggere le persone, gli edifici e le infrastrutture.

I partner del progetto hanno fatto il punto delle condizioni che incoraggiano o ostacolano l’applicazione delle metodologie di previsione e preallarme per i terremoti. Hanno identificato le questioni scientifiche e normative che devono essere affrontate in futuro dalla ricerca.

In effetti, REAKT ha sviluppato una procedura per fare un uso integrato dei dati generati dai modelli di previsione operativa, dai sistemi di pre-allarme e di allarme rapido. Grazie a una migliore comprensione delle dinamiche dei terremoti e dei fenomeni transitori come le variazioni di tensione, la pressione nei pori e il ritmo di rilascio sismico, il team ha potuto migliorare l’affidabilità della previsione operativa e del pre-allarme.

La chiave del successo di REAKT è stata la visione delle prestazioni di tutto il sistema dalla prospettiva dell’utente finale. A questo fine, il team ha collaborato da vicino con diverse parti coinvolte, come la protezione civile e i rappresentanti dei sistemi ferroviari, le autorità portuali, gli ospedali e gli istituti di istruzione. Hanno così aiutato a valutare e ottimizzare le procedure di pre-allarme e di valutazione del rischio in tempo reale dei terremoti sviluppate per ridurre il rischio sismico per varie industrie, infrastrutture e strutture strategiche.

I ricercatori hanno anche prodotto proposte per il processo decisionale basate sui protocolli di scambio di dati e sugli approcci di valutazione delle prestazioni e hanno implementato linee guida per diverse industrie e utenti finali utili per un’analisi costi-benefici.

Il prodotto scientifico ammonta a circa 90 articoli pubblicati su riviste sottoposte a revisione paritaria e 170 presentazioni orali e sessioni di poster in occasione di eventi internazionali.

REAKT ha dato ai responsabili delle decisioni e alle autorità metodi più efficienti di mitigazione del rischio di terremoti in tempo reale. Adesso hanno strumenti migliori per proteggere le persone e le città dai terremoti.

Informazioni correlate

Keywords

Riduzione del rischio, terremoti, rischio terremoti, mitigazione del rischio, pre-allarme, previsione operativa, processo decisionale