Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

PLC-PROG — Risultato in breve

Project ID: 243484
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME
Paese: Italia

Programmi PLC portatili

I computer che controllano certi macchinari industriali sono primitivi e ben poco flessibili. Un progetto UE ha corretto i problemi, creando un sistema che porta i programmi su qualunque dispositivo, semplificando il codice.
Programmi PLC portatili
Un controllore logico programmabile (PLC) è un computer utilizzato per l'automazione delle macchine e per il controllo remoto; pertanto, questi dispositivi sono comunemente utilizzati nelle fabbriche. In passato, i programmi PLC erano molto difficili da modificare e le soluzioni di ripiego per le quali ciascun produttore utilizza il proprio modello di programmazione portano a una grande mancanza di flessibilità.

Finora non è stato possibile convertire automaticamente un programma di controllo tra diversi marchi di PLC. La conversione è stata possibile solo manualmente e per mezzo del programmatore originale.

Il progetto PLC-PROG , finanziato dall'UE, e costituito da 12 membri ha avuto l'unico scopo di realizzare uno strumento di programmazione universale per i PLC. Lo strumento è conforme allo standard IEC 61131-3 ed è valido per tutti i marchi di PLC. Il software utilizza inoltre la programmazione grafica e orientata all'oggetto, così che non sono necessarie specifiche competenze di programmazione.

Inoltre, la tecnologia esegue il monitoraggio ed è possibile ottenere la visualizzazione sia direttamente dal sistema che tramite moduli aggiuntivi. Il progetto si è concluso nell'agosto del 2013, dopo tre anni di lavoro.

Il progetto iniziale è stato rivisto, scegliendo un approccio con applet Java per maggiore semplicità. Il prototipo di sistema risultante risponde alle specifiche iniziali ed è stato installato e testato in due contesti industriali. In ciascun contesto sono stati utilizzati PLC di brand specifici, con codici incompatibili, e lo strumento di post elaborazione del progetto è stato in grado di generare nuovo codice, consentendo così la conversione. Una seconda dimostrazione ha previsto la conversione del codice del PLC che controlla i filtri in un impianto di acque reflue in Romania.

Altri test del progetto hanno stabilito che gli strumenti del software possono essere facilmente convertiti da vecchie applicazioni o tra marchi di PLC. In questo modo si ottiene una riduzione dell'85 % del tempo medio di implementazione. La visualizzazione SCADA può essere stabilita con una configurazione minima, utilizzando altri software o un browser web. La valutazione da parte degli utenti ha confermato i risultati del progetto e approvato l'intuitiva interfaccia utente.

PLC-PROG ha prodotto strumenti che garantiscono una grande e finora sconosciuta comodità per la conversione del codice PLC tra diversi dispositivi. I risultati del progetto contribuiranno a migliorare l'efficienza delle applicazioni industriali, con una conseguente riduzione dei costi e un aumento delle opportunità per il consorzio nella fornitura di formazione certificata.

Informazioni correlate

Keywords

Macchinari industriali, codifica, controllore logico programmabile, automazione delle macchine, strumento di programmazione, IEC 61131-3, programmazione orientata all'oggetto, codice PLC