Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

GRID+ — Risultato in breve

Project ID: 282794
Finanziato nell'ambito di: FP7-ENERGY
Paese: Italia

Sostegno per le reti elettriche d’Europa

Un progetto dell’UE ha aiutato un’iniziativa europea chiave riguardante lo sviluppo di reti elettriche nazionali. Il lavoro ha coinvolto l’ideazione di programmi di implementazione, la revisione di sforzi simili e l’analisi delle carenze, ed è culminato in un piano d’azione integrato.
Sostegno per le reti elettriche d’Europa
Le reti elettriche europee sono state trascurate e sovvenzionate in modo insufficiente a partire dagli anni ottanta del secolo scorso. Le autorità hanno risposto con diverse iniziative industriali finalizzate a promuovere la ricerca e sostenere nuove strategie a basse emissioni di anidride carbonica.

L’Iniziativa per la rete elettrica europea (European Electricity Grid Initiative, EEGI) è uno di questi schemi ed è destinato ad accelerare l’innovazione dei sistemi del settore piuttosto che le tecnologie. Il progetto GRID+ (Supporting the development of the European Electricity Grids Initiative (EEGI)), finanziato dall’UE, ha sostenuto la EEGI e ha fornito assistenza con il programma di implementazione della EEGI. Il progetto ha inoltre favorito la cooperazione tra Stati membri e progetti dell’UE, ha controllato il progresso del programma di implementazione e ha creato collegamenti con altre iniziative relative alle reti intelligenti.

Il lavoro inziale ha coinvolto la definizione di un piano d’azione e di un programma di implementazione, e una stretta collaborazione con la revisione delle reti intelligenti dell’UE da parte del Centro comune di ricerca (CCR) dell’UE. Perciò il progetto ha esaminato le principali iniziative relative alle reti intelligenti in tutto il mondo, incluse le soluzioni per l’accumulo di energia. I ricercatori hanno confrontato le priorità del piano d’azione della EEGI con numerose altre iniziative europee collegate. Questa fase ha coinvolto una esauriente analisi delle carenze in modo da accordare priorità e implementazione.

Il piano d’azione integrato risultante affronta diverse soluzioni per le sfide energetiche europee. La lista include consumatori attivi, attenzione alla domanda, ottimizzazione del sistema, fornitura sicura ed efficiente e fusione di aspetti sociali, ambientali ed economici, inclusa la cooperazione internazionale.

In vista dell’implementazione, GRID+ ha progettato un metodo per valutare gli apporti dei progetti in merito agli obbiettivi della EEGI. Dei progetti selezionati sono stati esortati a unirsi a una comunità interattiva di supporto per la condivisione delle conoscenze.

GRID+ ha sviluppato, testato e lanciato una piattaforma online per condividere le conoscenze destinata a impedire la perdita di conoscenza alla conclusione dei progetti dell’UE. La piattaforma integra i risultati ottenuti da numerosi progetti nazionali e dell’UE. Strumenti supplementari includono degli indici di efficacia da usare nella valutazione del contributo al piano d’azione della EEGI, e per valutare il potenziale di un progetto dimostrativo per quanto riguarda il suo trasferimento su scala industriale. Gli strumenti consentono l’autovalutazione del progetto in questi termini.

Infine, il consorzio ha analizzato varie opzioni internazionali di finanziamento, portando alla proposta di un nuovo modello di finanziamento della EEGI per l’UE.

Il progetto GRID+ ha aiutato a incrementare l’utilizzo cooperativo della rete elettrica dai progetti dell’UE, proteggendo anche allo stesso tempo la proprietà intellettuale. Il lavoro ha aiutato l’Europa a mettere in campo delle reti più efficienti.

Informazioni correlate

Argomenti

Energy Saving

Keywords

Reti elettriche, Iniziativa Rete Elettrica Europea, EEGI, innovazione sistemi, GRID+