Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Attenzione puntata sull'embriogenesi vegetale precoce

Una comprensione esaustiva dell'embriogenesi vegetale riveste particolare interesse per i settori dell'agricoltura, degli alimenti e delle biomasse, al fine di migliorare la produzione e aumentare i profitti. Tuttavia, si tratta di uno sforzo complesso poiché, per ottenere informazioni complete, occorre integrare varie discipline (tra cui genomica e proteomica).
Attenzione puntata sull'embriogenesi vegetale precoce
Il progetto 'Signals and regulatory networks in early plant embryogenesis' (SIREN), finanziato dall'UE, ha compiuto uno studio completo e sistematico sull'embriogenesi vegetale precoce. I ricercatori hanno lavorato per sviluppare tecniche in grado di comprendere la trasduzione del segnale e le reti regolatrici associate e per creare modelli rappresentativi del processo di sviluppo.

I componenti di SIREN sono giunti a ottenere diversi progressi. Per iniziare, sono state sviluppate o adattate per questo studio nuove tecnologie e metodologie. L'ibridazione automatica in situ ad alta intensità di elaborazione (HT–ISH) di embrioni vegetali è una di tali peculiari realizzazioni.

Gli strumenti sviluppati durante il corso del progetto sono stati impiegati per ottenere profili di espressione genica specifici del tipo di cellula e per studiare la rispettiva regolazione trascrizionale. I ricercatoti sono così riusciti a identificare regolatori chiave del destino cellulare, ma la creazione di modelli della rete regolatrice è stata ostacolata dalla sua complessità.

Oltre ad ampliare la nostra comprensione dell'embriogenesi vegetale precoce, il progetto ha erogato una preziosissima formazione multidisciplinare a vari ricercatori in fase iniziale. Inoltre, allo scopo di sviluppare le loro competenze e ampliare le loro prospettive di carriera, sono stati organizzati seminari, laboratori tecnici e presentazioni.

Gli esiti del progetto sono stati pubblicati in varie riviste di alto profilo. Il metodo HT-ISH di SIREN potrebbe essere utilizzato anche per analizzare cellule in coltura o tessuti di animali, ampliando l'ambito delle potenziali applicazioni nella ricerca. È possibile in tal modo che venga suscitato l'interesse a investire maggiormente in ricerca per lo sviluppo di ibridi di piante e animali, dotati delle proprietà e delle caratteristiche desiderate.

Informazioni correlate