Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

RISCS — Risultato in breve

Project ID: 240837
Finanziato nell'ambito di: FP7-ENERGY
Paese: Regno Unito

Valutare l'impatto dello stoccaggio del carbonio

Scienziati hanno valutato l'impatto della fuoriuscita di biossido di carbonio (CO2) sugli ecosistemi vicini alla riva e in mare aperto usando esperimenti sul campo, modellazione e osservazioni di emissioni naturali di CO2.
Valutare l'impatto dello stoccaggio del carbonio
La cattura e lo stoccaggio geologico del carbonio (CCS) viene visto come una parte essenziale della riduzione delle emissioni di gas serra per mitigare gli effetti del cambiamento climatico. Tuttavia, erano disponibili poche informazioni sull'impatto ambientale della perdita di CO2 da un sito CCS.

L'obbiettivo del progetto RISCS (“Research into impacts and safety in CO2 storage (RISCS)”), finanziato dall'UE, era quello di condurre una ricerca di base in grado di dare forma a strutture per la gestione sicura di siti di stoccaggio della CO2. Il progetto ha studiato il possibile impatto di una perdita di CO2 sugli ecosistemi sia marini che terrestri.

In Italia, Paesi Bassi, Norvegia e Regno Unito, scienziati marini hanno esaminato l'effetto dell'esposizione alla CO2 su singole specie (come gamberetti e granchi) e su comunità, inclusi i microorganismi. Essi hanno inoltre esaminato il potenziale di recupero dei sedimenti marini dopo l'esposizione alla CO2 e hanno studiato gli effetti della CO2 naturale.

La Norvegia e il Regno Unito hanno ospitato esperimenti a terra che hanno valutato l'impatto della CO2 su avena, grano, orzo e colza. Sono stati studiati anche i prati di erba e trifoglio, i pascoli e le falde acquifere, queste ultime presso siti naturalmente ricchi di CO2 in Grecia, Francia e Italia.

Altri lavori hanno coinvolto la modellazione numerica del movimento della CO2 a riva attraverso il suolo e il suo effetto sulle piante. I modelli marini si sono concentrati sulla dispersione della CO2 nella colonna d'acqua da parte delle maree e sulla sensibilità delle diverse specie alla CO2.

I risultati chiave ottenuti durante questo studio sono stati riassunti in una guida sui possibili impatti delle fuoriuscite da siti di stoccaggio della CO2. Questo fornisce una solida base per la selezione di siti di stoccaggio della CO2 e di misure di sicurezza appropriati. Esso consentirà inoltre ai gestori e ai regolatori dei siti di valutare i possibili impatti delle fuoriuscite su ecosistemi vicini alla superficie.

Più in generale, il progetto ha scoperto che probabilmente l'impatto ambientale di una fuoriuscita di gas sarebbe limitato, a meno che non venga colpito un habitat isolato, ma dipenderà dalla posizione, dimensione, distribuzione nel tempo e durata della perdita. RISCS ha inoltre mostrato che c'è bisogno di buoni dati di monitoraggio per aiutare a riconoscere una fuoriuscita da un sito CCS.

Informazioni correlate

Keywords

Cattura e stoccaggio del carbonio, impatto ambientale, fuoriuscita carbonio, stoccaggio CO2, ecosistemi