Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

SAFERUBBER — Risultato in breve

Project ID: 243756
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME
Paese: Italia

Cercare la velocità in modo rapido e sicuro

La vulcanizzazione è un processo chimico che rende la gomma più durevole. Un nuovo acceleratore di processo sviluppato con il sostegno dell'UE è un'alternativa rispettosa dell'ambiente alla sostanza cancerogena attualmente in uso e aiuterà a porre i produttori europei davanti alla concorrenza.
Cercare la velocità in modo rapido e sicuro
Gli acceleratori a base di etilen-tiourea (ETU) costituiscono lo standard industriale per accelerare il processo di vulcanizzazione (fungendo da acceleratore). Tuttavia, l'ETU è stato ora classificato come sospetto cancerogeno per l'uomo da vari organismi dell'UE. È prevista una limitazione o un divieto del suo utilizzo da parte dell'UE nel prossimo futuro.

Le piccole e medie imprese (PMI) che operano nel settore della gomma saranno particolarmente colpite, in particolare di fronte alla crescente concorrenza dei paesi asiatici con i requisiti di salute e di sicurezza meno rigorosi. Un grande consorzio ha sfruttato con profitto l'investimento UE per individuare un sostituto sicuro per l'ETU. Gli scienziati hanno sviluppato un'alternativa a basso impatto ambientale ed economico nel contesto del progetto SAFERUBBER .

L'additivo SRM102 ha dimostrato molti vantaggi importanti. Le gomme al cloroprene realizzate con SRM102 sono caratterizzate da migliore flusso, lo stampo si riempie molto più facilmente. Ciò ha il potenziale di ridurre sia la massa di gomma usata che lo scarto generato. Inoltre, è possibile ridurre i livelli di ossido di zinco, un attivatore della vulcanizzazione.

L'ottimizzazione di SRM102 può inoltre ridurre il ciclo di cura per risparmi di tempo ed energia. Infine, i risultati degli studi sulla crescita delle alghe sui campioni prodotti con SRM102 suggeriscono che non è tossico.

Cinque stabilimenti in tre paesi hanno testato la lavorazione della gomma al cloroprene contenente SMR102. Gli scienziati hanno riscontrato che le prestazioni dell'additivo sono pari o migliori rispetto ai composti contenenti ETU. Negli studi di produzione di gomma, il SRM102 ha dimostrato di essere un sostituto valido per l'ETU.

Mentre la realizzabilità tecnica è fondamentale, la commercializzazione si basa sulla bottom line. Poiché la percentuale di SRM102 necessaria rispetto al contenuto di gomma è simile a quella dell'ETU, si prevede che il nuovo additivo avrà un effetto minimo sul costo di produzione finale.

SAFERUBBER ha offerto un'alternativa sicura e conveniente all'additivo ETU, acceleratore di vulcanizzazione della gomma cancerogeno. Le numerose piccole e medie imprese europee attive nel settore ne trarranno enorme beneficio. La tecnologia le aiuterà a rispondere alla sfida della crescente concorrenza dei paesi asiatici, che hanno meno probabilità di essere toccati da normative più severe.

Informazioni correlate

Keywords

Vulcanizzazione, gomma, acceleratore di processo, cancerogeno, etilen-tiourea, additivo, SRM102, cloroprene, gomma al cloroprene, ossido di zinco