Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Garanzia di qualità del software di medicina nucleare

La Commissione europea, DG XII, ha pubblicato la relazione finale relativa ad un progetto sulla garanzia della qualità del software di medicina nucleare.

Lo studio, svolto nell'ambito di COST, era finalizzato a fornire i mezzi con i quali fosse possibile migliorare sensibilme...
La Commissione europea, DG XII, ha pubblicato la relazione finale relativa ad un progetto sulla garanzia della qualità del software di medicina nucleare.

Lo studio, svolto nell'ambito di COST, era finalizzato a fornire i mezzi con i quali fosse possibile migliorare sensibilmente la qualità generale del software di medicina nucleare. In particolare, lo studio mirava a ideare ed attuare metodi che avrebbero consentito agli utenti di medicina nucleare di verificare se un programma di analisi specifico dava i risultati diagnostici corretti.

Lo studio, durato complessivamente otto anni, è ritenuto aver ottenuto successo su due piani, infatti non solo accresce la sensibilità sui problemi da risolvere, ma fornisce anche gli strumenti di base per farlo. Nel corso dei prossimi anni, ciò che sarà di importanza cruciale sarà la creazione di un sistema permanente di controllo qualitativo esterno, che garantirebbe di poter monitorare e controllare la qualità del software di medicina nucleare.

Informazioni correlate

Programmi